Quantcast

Banner Gori
corbo
corbo
SSC Napoli - rassegna stampa

Corbo: “Il Napoli è in ritardo su tre fronti”

Antonio Corbo a La Repubblica

A Napoli i tre responsabili del mercato avvertono il timore dei tifosi: se anche Lapadula rifiuta il passaggio al Napoli, si può capire che succede dopo secondo posto e cascata di record? Presidente, amministratore e ds meritano ancora fiducia, c’è tempo, ma è innegabile che ne abbiano perso abbastanza. Il Napoli è in ritardo su tre fasi. Gli ingaggi dei giocatori presenti, l’acquisto di almeno tre nuovi, la grana stadio. La strategia del rinvio ha costretto il presidente ad un premio extra per Sarri, proprio mentre il rapporto sembrava lacerato. Ma ci sono altri sei contratti in sospeso: Higuain, Callejon, Mertens, Koulibaly, Hamsik, Hysaj. Solo per confermarli, il Napoli spenderà oltre una ventina di milioni. Se non arrivano offerte da 94 milioni per il miglior bomber d’Europa, protagonista anche in Coppa America, è prevedibile un aumento di 2,5 o 3 per la nuova stagione, con clausola rescissoria più bassa nel 2017. Più scabrose le altre trattative. Per Koulibaly è scontro aperto, inatteso invece il messaggio di Venglos, agente di Hamsik. Il capitano uscito ieri dagli Europei compie 30 anni nel 2017, il suo rendimento è alto con qualche pausa negli incontri cruciali. La società deve chiedersi fino a che punto convenga valutare le offerte d cui parla Venglos. In agenda c’è anche la gerarchia dei portieri. Sono affiorate ombre su Reina nel finale. Il ritocco agli ingaggi doveva forse essere deciso in primavera. Per orgoglio il Napoli tace su altri 4: pesano ancora i contratti abbondanti di Zuniga, De Guzman, Maggio e Andujar. Il colmo per il Napoli: punito da eccessiva generosità. Il caso Lapadula segnala invece diffidenza diffusa: il Napoli non cambia squadra né modulo, Sarri l’ha corretto in corsa solo 9 volte su 48. La società sollecita sistemi alternativi, magari il 4-2-3-1. Ma neanche questo risolve i dubbi di Gabbiadini. Vale per lui come per Lapadula: è gran giocatore chi non si mette in concorrenza? Vale il Napoli: giusto rincorrere tutti e perdere tutti, persino il semisconosciuto Lapadula? Incassa rifiuti, sembra fermo, il Napoli è attivo però su altri fronti. La proposta di anticipare le spese urgenti per il San Paolo fa discutere. In Comune, dopo le iniziative del consigliere Gennaro Esposito di “Napoli è tua”, i fari sono accesi. La scelta dell’impresa, insiste la burocrazia comunale, dovrà rispettare le procedure di evidenza pubblica. Attento Napoli, ci risiamo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/
Tags

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più