Quantcast

corbo
corbo
SSC Napoli - rassegna stampa

Corbo: “L’ordine di uscire dall’Europa è giunto dall’alto”

L’ordine di lasciare l’Europa arriva dall’alto, scritto nell’ambiguo messaggio di un tiro non tiro, un cross che non è un cross, ma che voleva fare Pina? Segna intanto il gol che vale gli ottavi. Il Villareal lo cerca e lo trova proprio nella migliore fase di un Napoli che esce tuttavia tra gli applausi, dopo una serata di coraggio e fatica. Non si esagera se si pensa alla beffa. Più smaliziati, gli spagnoli conoscono le segrete vie del calcio europeo. Non difendono l’1-0 dell’andata, ma cercano subito il gol che in trasferta vale doppio. Ci pensa Reina a negarlo sulle prime, per posizione e tempismo allungando la manona destra sul tiro di Bakambu, gigante d’ebano. Deve rassegnarsi Marcelino, il minuto allenatore in abito scuro, perché ricomincia un’altra partita. Quel brivido dà la scossa al Napoli rinnovato con corretto turnover, 5 su 11. Il suo capitano si libera dei torpori iniziali, all’improvviso, con un destro di plastica bellezza, un gol da mostrare mille volte nei settori giovanili. Ci voleva, una squadra che aveva segnato appena un gol nelle ultime tre si rimette finalmente sugli schemi. La squadra eleva il ritmo, guadagna campo, comprime il Villareal poggiato su un solido 4-4-2, con Soriano punto di forza. Sarri tenta di sorprendere sulle corsie esterne. Rinunciando a Callejon, schiera insieme Insigne e Mertens. Evidenti i disagi: è risaputo che non possano coesistere, ma il mercato non ha dato un valido esterno di ricambio per Callejon. Quindi: Mertens dopo poco va a sinistra, Insigne si rassegna a destra dove non riesce a girare sul piede migliore, deve fermarsi e passare dietro. Non inverte l’azione. Anomalia che sa mascherare con sacrificio, arretra e contrasta, come usa Callejon, o quando dalla sua zona crea pressione. Dalla destra conclude male anche una buona azione, lì proprio non ci sa stare. Non solo gli squilibri, c’è qualcosa che non va intorno a Higuain. Caricato da Sarri di una decisione ingrata, decidere se giocare o no, il bomber sembra calato da un paracadute su una squadra che vive in una strana crisi di rigetto. Non riconosce i meccanismi offensivi, senza Callejon? Di certo non si riconosce lui, è un periodaccio, e non lo nascondono le sue smorfie. Si fa notare solo quando protesta con l’arbitro, una volta ha anche ragione, quando il tedesco Aytekin vede ma perdona il pugno di Pina per respingere un tiro di Mertens. Nel finale la ormai solita e inutile giostra delle sostituzioni, per schiodare una squadra compassata ma esperta. Non si può tacere sul mercato. Non solo la prudenza negli acquisti. Sembra sia mancata la competenza di chi doveva garantirla, Giuntoli. Giusto bloccare Gabbiadini per farlo deprimere in panchina?

Antonio Corbo-La Repubblica

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania