Quantcast

Banner Gori
twitter foto free aurelio de laurentiis
SSC Napoli - rassegna stampa

CdS – Niente epurazione a gennaio: ADL rimanda le cessioni a giugno

Anche Mertens e Callejon rimarranno fino a fine campionato

Il presidente Aurelio De Laurentiis l’ha detto forte e chiaro: gli autori dell’ormai famoso ammutinamento, che ha seguito la gara di Champions League contro il Salisburgo, sono destinati a lasciare Napoli. E, se in principio Josè Maria CallejonDries Mertens (il cui contratto scade a giugno) sembrava dovessero partire a gennaio per non perderli a costo zero, non lasceranno l’azzurro nemmeno loro. ADL ha deciso di rinviare tutte le cessioni a giugno per non doversi ritrovare a fare un mercato dispendioso già tra due mesi.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna del Corriere dello Sport:
“Il Napoli di gennaio sa bene ciò che vuole: evitare d’irrompere sul mercato per cedere i cosiddetti rivoltosi di un ammutinamento che appartiene a tutti, non a quattro o cinque, e che verrà affrontato con le modalità consentite dal regolamento, attraverso multe da definire e che ora la mediazione interna vorrebbe mitigare. Ma non è prevista alcuna operazione di snellimento dell’organico, né addii anticipati rispetti a quelli che potranno essere le indicazioni dell’estate del 2020, quando qualcosa inevitabilmente succederà, ma senza che ci siano collegamenti con la ribellione della squadra di martedì scorso. Fermi tutti, perché tra due mesi non si muoverà nessuno (o nessun big)”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più