Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Candela: “Solo il Napoli può rovinarsi la vita contro il Nizza”

Le sue parole

Vincent Candela, ex difensore francese della Roma, ha parlato a Il Mattino: “Mi sembra che solo il Napoli possa rovinarsi la vita. Ha il 95 per cento di possibilita’ di eliminare il Nizza, squadra senza esperienza internazionale. E a questi livelli fa la differenza. Se gioca, Balotelli e’ l’uomo da temere più di tutti. Per il resto, il Nizza e’ una squadra che ha nelle idee di Favre la sua parte più insidiosa. Ma non ci sono le condizioni perche’ possa creare dei problemi a Insigne, Mertens e gli altri azzurri”.

Favre e Sarri si somigliano?

“Puntano entrambi al possesso palla. Ma la qualita’ del Napoli non e’ la qualita’ del Nizza. Ci sono giocatori tra gli azzurri che giocherebbe titolari in qualsiasi grande squadra di Europa. Nel Nizza non è così…”.

Nel Napoli chi le piace di più?

“Mertens. Vi ho sorpreso? Vi aspettavate dicessi il nome di un difensore? In realta’ il belga mi ha lasciato senza parole. Ancora non riesco a capire come sia riuscito a trasformare il suo modo di giocare a 30 anni, dalla sera alla mattina. Un autentico fuoriclasse”.

Un attacco stellare, quello del Napoli?

“Se Milik al momento va in panchina e’ la prova che questa squadra può davvero puntare in alto. E non solo in campionato. Il polacco e’ una delle stelle emergenti del calcio europeo: io da difensore non me lo sarei mai voluto trovare davanti. Ha fisico e velocita’: lo ricordo all’Europeo, tutti cercavano Lewandowski e invece c’era sempre lui in ogni azione della Polonia”.

E nel Nizza, oltre Balotelli, chi c’è da temere?

“Plea e Seri sono due buoni giocatori. Ma a me il Nizza mi è sembrato in queste prime due giornate del campionato francese un po’ in ombra rispetto alla squadra che ha brillato la passata stagione”.

In serie A, il Napoli puo’ lottare per lo scudetto?

“Io sono sicuro che la Juventus non rivincera’ il titolo. E che questo e’ l’anno giusto per le altre… il Napoli e’ davanti a tutti, non credo che il Milan sia gia’ competitivo per la lotta per il primo posto, ma Roma e Inter si”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania