Quantcast

SSC Napoli - rassegna stampa

Bruscolotti: “C’è bisogno di pazienza, Ancelotti deve capire chi ha a disposizione”

“Mi è piaciuta la reazione nelle prime due giornate di campionato”

Peppe Bruscolotti, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de Il Mattino per parlare del cambiamento avuto nel passaggio da Maurizio Sarri a Carlo Ancelotti sulla panchina azzurra e dell’evoluzione della squadra.

Ecco le sue parole:

Cosa direbbe ai tifosi?
“La pazienza e la fiducia non devono mai mancare perché sono fondamentali a prescindere dal gioco e da tutto il resto”.

Ma a lei questo Napoli convince?
“Nel cambio è normale che ci possano essere delle problematiche. L’allenatore adesso si trova di forte a certe scelte tutte nuove, deve valutare il parco giocatori a disposizione e capire cosa è più giusto. Anche se forse siamo un po’ ritardo. Bisogna avere pazienza e rispetto per chi lavora, anche perché è un allenatore che non ha bisogno di referenze e ulteriori presentazioni”.

Cosa le piace maggiormente di questo nuovo Napoli targato Ancelotti?
“Mi è molto piaciuta la reazione nelle prime due gare di campionato, quelle contro Lazio e Milan, quando è andato sotto e ha avuto forza di reagire e capovolgere le partite”.

E come giudica il pesante ko di Genova con la Sampdoria alla terza giornata?
“È stata una partita no, una di quelle che non fanno testo e vanno messe subito in archivio. Non può essere considerata una battuta di arresto a tutti gli effetti. È ancora l’inizio della stagione e gli equilibri di squadra sono ancora precari. Se non si raggiungo al meglio non si può andare avanti”.

Rimedi?
“Quando c’è la buona volontà le cose si possono mettere a posto. Ad esempio la messa a disposizione dei mini abbonamenti per la Champions è stato un bel segnale da parte di De Laurentiis per far riavvicinare il tifosi allo stadio. In Napoli ne ha bisogno, perché il calore del San Paolo è da sempre uno dei punti di forza della squadra e vedere lo stadio vuoto contro la Fiorentina non è stato affatto bello per chi come me è abituato alle grandi notti del tutto esaurito”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania