Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Bellinazzo: “Presto il Napoli non sarà più competitivo a grandi livelli”

Le sue parole

Marco Bellinazzo, collega de Il Sole24ore ed esperto di economia sportiva, ha rilasciato un’intervista a Il Mattino: “Se il Napoli fino adesso è riuscito a stare nel gruppo di testa delle grandi, lo ha fatto per il suo valore tecnico e non certo per l’organizzazione della società. Ma ben presto non riuscirà più a resistere agli attacchi di chi è più forte”.

Poi continua: “La questione è sempre quella dello stadio. Averne uno di proprietà, ma soprattutto di qualità, significa aumentare i ricavi del trenta per cento. Così il Napoli perde tra i dieci e i quindici milioni all’anno: prima o poi non sarà più in grado di competere con le grandi società italiane ed europee”. 

Sul perché De Laurentiis non ci punta: “È chiaro che fare un investimento sullo stadio significa tirare fuori un bel po’di soldi e avviare una pianificazione quinquennale o addirittura decennale. Se il presidente non è interessato sarà perché probabilmente è intenzionato a vendere il Napoli di qui a poco”.

O forse mancano fondi? “Questo sicuro. Non è un investimento che potrebbe affrontare da solo ma non credo che sarebbe difficile trovare dei partner disponibili a entrare nel business. Se nonsei interessato a guardare a lungo termine, allora è molto più conveniente pagare un affitto per lo svolgimento delle partite e non sostenere costi ulteriori”. 

Le altre però si attrezzano: Tutte. Adesso lasciamo perdere la Juventus che ha più di 500 dipendenti, e questo fa capire la grandezza di una società che ovviamente non si limita solo ai calciatori incampo, ma la Roma ad esempio: nonostante i tanti problemi con il Comune è stata approvata la delibera che riconosce l’interesse pubblico del nuovo progetto di costruzione dello stadio. E l’Atalanta, che ha comprato lo stadio, la Fiorentina, il Bologna che ha già avviato le procedure per il restyling del Dall’Ara. Tutti consapevoli della necessità di aumentare i servizi e, dunque, il numero degli spettatori mentre il Napoli resta al palo e si indebolisce sempre più”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più