Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Sarri a Premium: “Vittoria strameritata! Milik? La sua assenza è stata un disastro”

“Il San Paolo era una bolgia, devo dire grazie ai tifosi”

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport per commentare la gara contro il Chievo vinta per 2-1 all’ultimo respiro. Un Sarri disteso quello che parla dopo il gol da tre punti di Diawara.

Ecco le parole del tecnico:

“Abbiamo vinto una gara che strameritavamo di vincere. Sembrava una partita stregata. 23 tiri ad uno, 86 palle nell’area avversaria contro 5, ancora pali presi e palle-gol sbagliate. Pur facendo bene la squadra non stava arrivando al risultato. Il finale poi ha dato una logica a ciò che s’era visto”.

Scudetto?
“Vogliamo vincere le singole partite. Oggi è stato così, stavamo subendo una ingiustizia per i numeri e alla fine abbiamo avuto la meglio”.

Insigne nervoso?
“Mi sembra abbia fatto una discreta partita. Siamo in un momento in cui sbagliamo qualche scelta di troppo negli ultimi venti metri. La squadra crea tantissimo, ma l’ultima scelta non è la più felice in questo periodo. Ci sta però nell’ordine delle cose in un campionato così lungo.

Che messaggio diamo? 
“Quando entriamo in campo vogliamo vincere sempre, contro chiunque. Spesso ce la facciamo, a volte no, com’è logico. Stavamo subendo una ingiustizia in questa partita, la squadra ha fatto bene e macinato fino alla fine. Con il caldo non era semplice, ma questo è un buon segnale per le nostre condizioni. Sono felice per il pubblico. Il San Paolo era una bolgia, grande merito dunque va ai tifosi: Era quasi nell’area che dovesse finire così”.

Gol sbagliati? 
“L’importante è continuare a produrre. Mi fa tanto piacere che abbiano segnato Milik e Diawara. Questo ci fa capire quanto disastroso sia stato per noi il doppio infortunio del polacco. Diawara, dopo una prima stagione da sorpresa, ha faticato un po’ quest’anno, ma oggi ero sicuro che avrebbe fatto una grande partita perché negli ultimi allenamenti l’avevo visto più sereno”.

Quanto sono carico?
“Sono carico e soddisfatto perché abbiamo fatto felice un pubblico così che contro una squadra di medio-bassa classifica riempie lo stadio. Questo per no è gratificante”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania