Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Sarri: “Maradona? Ha le chiavi del San Paolo”

Le sue parole

Queste le parole di Maurizio Sarri in conferenza stampa:

14.16 – “I tifosi possono sognare in relazione alle sensazioni che dà la squadra: se si parla di forza numerica siamo la quinta forza del campionato ma non è detto che vogliamo arrivare quinti, in Champions siamo la Cenerentola ma non è detto che vogliamo esserlo così come in Coppa Italia. Tra realtà e sogno bisogna avere la consapevolezza di dare tutto”.

14.15 – Si aspetta altri movimenti di mercato? “Babbo Natale e la Befana sono passati, non mi aspetto un cazzo da nessuno (ride, ndr)”

14.14 – Obiettivo per i prossimi mesi? “Penso che l’unico nostro modo per andare avanti è quello di preparare le singole partite, vogliamo dare il 101% che sarebbe straordinario: questo è il nostro obiettivo, senza guardare mai oltre. Secondo posto? Dipende da cosa corrisponde il nostro 101%”

14.13 – Mondiale a 48 squadre? “Un modo di raccogliere voti nelle elezioni FIFA e UEFA, non ha senso”

14.12 – Su Pavoletti: “E’ un giocatore che non ha ancora gamba così forte da giocare in scioltezza, ha fatto alcuni errori perchè magari non ha tanta solidità nelle gambe: deve trovare la condizione, ed è uno di quelli che ha bisogno di essere in condizioni buone. Facciamolo allenare, non è giusto dargli responsabilità: se le prenderà quando sarà il momento e sarà pronto. E’ un ragazzo di grande professionalità e voglia, entrerà bene nel gruppo”

14.11 – Quanto potrà essere ancora utile Gabbiadini? “Quando è stato chiamato in campo, si è fatto trovare pronto. Per me non è cambiato niente rispetto a quattro giorni fa, è tenuto in considerazione come gli altri”

14.10 – Strinic e Chiriches? “Vlad ha qualche fastidio, vediamo oggi. Strinic ha avuto solo un inizio di crampi”

14.09 – Chi gioca centravanti? “Mertens e Pavoletti rientrano, ma quest’ultimo è inattivo da un po’: il debutto era dovuto, ma ha bisogno di fare altri allenamenti: è pronto per piccoli spezzoni, ma non lo vedo pronto per partire dall’inizio”

14.08 – Il Napoli ha dieci anni di futuro luminoso davanti? “Difficile parlare di periodi così lunghi, la squadra ha tanti giovani e altri esperti: teoricamente potremmo avere un ciclo di qualche anno di buon livello, poi dipende anche dalla crescita dei giovani e dal declino dei più anziani”

14.07 – Sullo Spezia: “Abbiamo cambiato tanti giocatori e la squadra è rimasta la stessa nei pregi e nei difetti. Probabilmente è per colpa nostra, stiamo trasmettendo qualcosa che non riesce ad influire sui momenti di blackout che abbiamo durante le partite. E’ questo il miglioramento che dobbiamo cercare, pochi minuti rischiano di mettere a repentaglio partite sotto controllo: è qui il nostro margine di crescita”

14.06 – Su Maradona: “Diego sta bene dentro uno stadio, l’emozione di vederlo al San Paolo sarebbe superiore a quella di vederlo dentro un teatro. Credo abbia le chiavi del San Paolo, è il proprietario legittimo: sceglierà lui se venire o meno, per noi sarebbe emozionante”

14.05 – Su Milik: “In questo momento il suo ritorno è teorico, è guarito ma dalla guarigione all’efficienza agonistica il passo è lungo. E’ rientrato ieri per qualche esercizio tattico, ha bisogno di fare un percorso e vedremo in quanto tempo riuscirà a mettersi al pari dei compagni. E’ stato bravo e professionale nel cammino di recupero, speriamo i tempi siano contenuti”

14.04 – Arriva Maurizio Sarri, che inizia così: “Il Pescara non ha mai vinto? E’ la squadra che ci ha messo più in difficoltà durante la stagione, se qualcuno ricorda Roma-Pescara capirà che è complicata: non ha raccolto quanto merita, ha qualità di palleggio. Dobbiamo fare una grande partita attenta e umile”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania