SSC Napoli - primo piano

Sarri ai tifosi: “Siamo cresciuti nel finale. Bonucci? Andrà al Psg. Conosco poco Ounas”

Le sue parole

L’incontro con i tifosi a Folgarida ha visto protagonista anche Maurizio Sarri: “L’allenatore fa le scelte tutti i giorni, grossi rimpianti non ci sono per me. Abbiamo fatto fatica sull’infortunio di Milik a ritrovare certi equilibri. Io sicuramente ho sbagliato qualcosa, ma non ho grandi rimorsi”.

Ferguson?“Se intendi la durata non lo so, se si parla di allenatore manager non mi interessa. Non voglio togliere tempo ai miei calciatori. Abbiamo un ottimo direttore sportivo, abbiamo un gran rapporto e mi fido totalmente di lui. Il calcio italiano è diverso da quello inglese. Stare per tanto tempo in una stessa società è difficile. Qualunque sia la durata, la soddisfazione per aver allenato questa società e squadra non me la toglie nessuno. Speriamo che possa restare a lungo. Non mi occupo di mercato, sarei presuntuoso a fare nomi davanti ad una persona che conosce tutti i calciatori del mondo. Delle volte arrivano calciatori che non conosco, ma va bene così. Io devo migliorare la disposizione. Potessi avere calciatori da 100mln l’uno allora sarebbe un conto ma il mio compito è un altro. In base a quello che dico al ds, lui si comporta di conseguenza”.

Allenatore o bancario, cosa più semplice? – “Ho fatto contrattazioni interbancarie pesanti, facevo gesti come un pazzo. Era abbastanza tosta”.

Giù da una torre: Rizzoli, Higuain o De Laurentiis?“Butto giù Rizzoli perchè gli voglio meno bene degli altri”.

Difficoltà? – “Spero di fare 50 partite, ho una rosa buona. Cambiare sarebbe stupido visto che siamo la squadra italiana più prolifica. Dobbiamo subire meno gol. Cambieremo a partita in corso, ma adesso togliere un centrocampista per mettere un attaccante in più non è una priorità. La base iniziale sarà la stessa, cambieremo in certe situazioni”.

Var?“La Var è da valutare e chiarire. I primi tentativi non sono stati di alto livello. Dovrebbero dichiarare chi sono gli arbitri in regia. Voglio sapere chi decide le nostre sorti”.

Ounas?“Non lo conosco molto, ho visto solo alcuni filmati. La sensazione è che possa fare l’esterno su tutte e due le fasce con leggera preferenza da parte sua quando parte da destra”.

Aspetto psicologico sui cali di tensione? – “La perdita di punti contro le piccole squadre è una cosa che capita a tutte le big. Succede, succederà ancora: non si può vincere contro 14 squadre andata e ritorno. E’ capitato anche alla Juventus e alla Roma. Dobbiamo capire se quel periodo no era dovuto ad un disagio tattico o ad un po’ di abnegazione in campo. Nel finale di campionato la squadra ha fatto un salto in avanti. Eravamo convinti dei propri mezzi, ci si divertiva ma si volevano punti”.

Difensore di esperienza? – “Bonucci non possiamo prenderlo, lo vuole il Psg”.

Ghoulam? – “Spero che la situazione contrattuale sia risolto. E’ cresciuto molto. La Coppa d’Africa l’ha riportato stremato, è stato fuori qualche partita, poi ha finito in crescendo. Ha voglia di continuare con questo gruppo, lo vedo in ogni allenamento”.

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale