Quantcast
Banner Gori
insigne instagram
SSC Napoli - primo piano

Napoli-Roma, le pagelle: Insigne stupendo, che bello Zielinski

Napoli-Roma, le pagelle: Insigne stupendo, che bello Zielinski

Meret 6- Il portiere azzurro torna negli spogliatoi con i guantoni intatti. Roma mai pericolosa sia per demeriti suoi che per merito di una grande prestazione della retroguardia azzurra.

Di Lorenzo 6,5- Riesce a contenere dal primo all’ultimo minuto uno degli esterni più in forma del campionato, Spinazzola, e con i suoi tagli all’interno del campo permette un agevole costruzione del gioco per i centrali azzurri. In fase offensiva è eclissato dalle infinite accelerazioni di Lozano. Grande prestazione per il terzino napoletano.

Manolas 7- Era il grande ex del big match di stasera. Conosceva Dzeko, non conosceva Pedro e Mkhitaryan, ma per il greco non fa assoluta differenza: ruba palloni a tutti quelli che girano nel suo raggio d’azione. Kostas non fa passare neanche l’aria, concentrato durante tutto l’arco della partita, preciso in tutti gli interventi e veloce negli anticipi. Ancora oggi uno dei migliori in campo.

Koulibaly 6,5- Partita serena di Koulibaly che non deve fare granché per arginare il tridente giallorosso, anche in virtù dello stato di  grazia del partner di reparto. L’intesa tra i due cresce partita dopo partita ed è importante misurarsi anche contro gli attaccanti delle big, come la Roma.

Mario Rui 7- Partita del riscatto per il portoghese dopo la disastrosa prestazione della settimana scorsa. Pregevole il colpo di tacco volante che permette di anticipare la giocata e la ripartenza azzurra in occasione del secondo goal.

Demme 6,5- Grande prova di sacrificio per il tedesco. Presente su ogni pallone, su ogni ripartenza offensiva degli azzurri e tentativo di incursione romanista. Ha sostituito Bakayoko nella mediana azzurra, ma non è detto che Gattuso se ne privi di nuovo facilmente.

Fabian Ruiz 7- Tanti i palloni toccati dallo spagnolo che è protagonista di tutte le azioni offensive azzurre o con movimenti che smarcano compagni di squadra o con passaggi determinanti. Finalmente a segno con un tiro da fuori area che permette al Napoli di archiviare la causa. 433 o 4231 poco cambia, Fabian va sempre in campo per Gattuso.

Lozano 6,5- Infinite le accelerazioni da fermo che lasciano sul posto uno Spinazzola sempre incapace di stargli dietro. Tanti i tiri in porta per il messicano, gli manca solo il goal. Costringe i difensori avversari a commettere fallo o a ripiegare in calcio d’angolo. Altra ottima partita per el chucky.

Zielinski 7- Torna finalmente titolare in campionato dopo diverse partite, ma soprattutto torna quel giocatore che tanto era mancato agli azzurri. Partenze da fermo che lasciano sul poso gli avversari, tagli nel campo che spiazzano il centrocampo giallorosso e tecnica sopraffina al servizio dei compagni. Il goal non arriva, ma è sicuramente il migliore in campo dopo Insigne.

Insigne 7,5- Una bellissima punizione del capitano permette agli azzurri di sbloccare il match nel primo tempo. Suo anche l’assist per il raddoppio di Fabian Ruiz. Tante le scorrazzate sulla fascia sinistra e i lanci per servire i tagli di Lozano dietro Spinazzola. Il capitano dimostra ancora una volta di essere il leader tecnico di questa squadra, tutti i compagni lo ricercano continuamente sperando in una giocata delle sue e stasera ne sono state veramente molte.

Mertens 6,5- Altra partita da centravanti, altro goal. Il feeling con il goal non lo ha abbandonato nonostante il cambio ruolo, ma sembra ancora essere lontano dalla forma migliore. Con l’imminente ritorno di Osimhen potrebbe tornare ad essere impiegato come trequartista, ma Gattuso spera che continui a segnare come un centravanti.

Politano 7- Si fa trovare nuovamente pronto quando chiamato in causa. Determinante un suo passaggio in profondità per Di Lorenzo che conduce al goal del 3-0 di Mertens, stupendo il goal del 4-0 che è la ciliegina sulla torta di una prestazione perfetta di tutti.

Elmas s.v.

Lobotka s.v.

Petagna s.v.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Francesco Saverio Aprea

Francesco Saverio Aprea

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più