Quantcast

SSC Napoli - primo piano

SSC Napoli, De Laurentiis a Kiss Kiss: “Sono molto soddisfatto, ho potuto ammirare il lavoro di Ancelotti a Dimaro”

SSC Napoli, De Laurentiis a Kiss Kiss: “Sono molto soddisfatto, ho potuto ammirare il lavoro di Ancelotti a Dimaro”

Lungo intervento ai microfoni di Radio Kiss Kiss del presidente dell’ SSC Napoli Aurelio De Laurentiis in cui fa un primo bilancio del ritiro della squadra a Dimaro:
“Sono molto soddisfatto, perchè il Trentino è sempre super organizzato. Ho potuto ammirare come Ancelotti ha lavorato coi ragazzi e di divertirli cantando. Ci tengo molto al ritiro, tanto è vero che ho sempre rifiutato di andare in Cina in America. Abbiamo organizzato una bellissima triangolazione, tre partite in agosto, una col Liverpool, che potranno vederla in Pay perview, e con Tim Vision, con cui ci siamo accordati”.

“Le mani di nessun allenatore si possono vedere con partite che sono degli allenamenti. Poi ci sono giocatori che per i Mondiali molti giocatori arriveranno ad agosto. Ancelotti è un allenatore serio, e non può dare dei giudizi con partite cosi”

” Sono molto felice di questa marea azzurra che arriva qui a Dimaro, ma non mi ha sorpreso, perchè è sempre così. E’ un vanto per noi, ma anche per tutti i napoletani, anche per quelli che sono a Napoli. Aspettiamo una migliaio di tifosi che ancora arriveranno”.

“Mendes è un amico, siamo stati a parlare per il portiere, poi non ci siamo messi d’accordo perchè il club  cui apparteneva il portiere è andata in “fibrillazione”. Abbiamo parlato anche di Ronaldo, poi la chimica con Perez si è fratturata in maniera insanabile. Ha detto lo prenderesti Ronaldo da te? io dico ci vogliono 350-360 milioni, come si fa a dire di no a Ronaldo. Ho bisogno dei primi 250 milioni di fatturato che servono come border line per cominciare. Lasciami i primi 250 milioni di fatturato poi io ti do i 100 milioni restanti. Ho capito lì che non ha avuto tempo di riflettere sulla mia proposta. Quest’anno ho fatto già 4 innesti importanti, non potrei sacrificare tutto per Ronaldo”.

“Ancelotti è fortissimo a tressette, che poi è la base del bridge. Abbiamo invitato un tifoso a giocare con noi e l’abbiamo mazzolato”

“Tutti quelli che scegliamo sono top player, vengono scelti con cura e professionalità. Fabian può essere utile sia a destra che a sinistra. Non mi risulta lo scambio tra Callejon e Suso”.

“Noi abbiamo da giocare delle partite, e con queste potremo capire quali sono i giocatori che non servono più al nostro sogno di quest’anno”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania