Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Napoli, c’è il si di Ancelotti: definite cifre del contratto e due cessioni

Il tecnico ha chiesto due conferme

Carlo Ancelotti ha detto si al Napoli. Il presidente Aurelio De Laurentiis deve, però, capire quali siano le intenzioni dell’attuale allenatore Maurizio Sarri che non ha ancora sciolto i dubbi sul suo futuro.

Secondo quanto rivela l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, l’ex allenatore di Milan e Bayern Monaco avrebbe tutte le intenzioni di accettare la corte del patron partenopeo. In realtà, i due avrebbero già raggiunto un’intesa di massima per un contratto biennale con opzione per il terzo anno a 4 milioni più bonus a stagione. Intanto, i due avrebbero già parlato anche di calciomercato con i possibili sacrifici di Dries MertensJorginho per poter reinvestire i ricavi, ma il tecnico ha voluto sincerarsi delle conferme di Kalidou Koulibaly e di Lorenzo Insigne.
Ancelotti è affascinato dal progetto Napoli, da ciò che gli è stato proposto da Aurelio De Laurentiis. Allenare la squadra che è riuscita a contendere il titolo alla Juventus sarà molto motivante

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania