Quantcast

Kalidou Koulibaly Napoli
SSC Napoli - primo piano

Koulibaly: “Senza tifosi noi non siamo nessuno. Con Ancelotti si lavora benissimo”

Le parole di Kalidou Koulibaly alla radio ufficiale del Napoli

Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly è intervenuto ai microfoni di Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli:

“Contro la Stella Rossa meritavamo di più, abbiamo creato ma non siamo riusciti a segnare. Abbiamo una partita domenica, e contro il Liverpool possiamo mettere tutto a posto in Champions. Non dobbiamo avere paura di nessuno, il girone è difficile, a Belgrado non era facile in quello stadio, peccato non essere riusciti a fare punti. Proveremo a vincere contro il Liverpool. Nelle prime gare sappiamo che abbiamo sbagliato qualcosa, abbiamo preso qualche gol ma nelle due ultime non ne abbiamo subiti. Siamo sulla strada giusta, non dobbiamo prendere gol ma dobbiamo segnare. Ho fiducia negli attaccanti, ci rifaremo nelle prossime partite. Stiamo lavorando bene in allenamento, lavoriamo per trovare l’equilibrio: sul campo proviamo a mettere in pratica le idee di Ancelotti. Con il tempo saremo ancora più forti, ne sono sicuro. Con Ancelotti si lavora benissimo, è un maestro e si prende cura di tutto. Facciamo di tutto per mettere in pratica le sue idee, l’importante è vincere le partite, anche se si gioca male. Lui ci dà tutto per trasmetterci questa mentalità vincente. Contro la Juve? Fu una notte indimenticabile, torniamo a Torino per fare punti: sarà una gara molto difficile. Il loro mister vorrà fare molto bene contro di noi. Dobbiamo essere attenti ma anche noi abbiamo attaccanti forti. Dobbiamo stare concentrati ed attenti a non prendere gol. Sono sicuro che possiamo tornare a casa con i tre punti. Il Mondiale? E’ stato un sogno che ho realizzato. Sono nato in Francia e nel ’98 quando vinsero volevo giocare anche io: è il mio obiettivo da sempre. Ho giocato con il Senegal, peccato non essere riusciti a superare il girone. Era molto importante per me prendere parte al Mondiale, speriamo non sia l’ultimo. La Francia per qualità e quantità ha meritato: mi ha fatto piacere veder vincere la Francia. Per me è stato un grande piacere vederli vincere. Tutte le sfide in Champions sono affascinanti: vedremo grandi giocatori al San Paolo. A Parigi c’è una grande squadra, loro puntano a vincere la Champions. Non vedo l’ora di giocare queste gare, giochiamo la Champions per questo.

Rinnovo?Ho avuto la possibilità di rinnovare fino al 2023 e l’ho fatto. Senza i tifosi noi non siamo nessuno. Ringrazio tutti, non ho nemmeno le parole per ringraziare tutti. Per me è stato normalissimo aver rinnovato per altri cinque anni con il Napoli”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania