Quantcast

Josè Callejon Napoli
SSC Napoli - primo piano

Callejon: “Vorrei rimanere al Napoli, Ancelotti mi ha colpito subito. Sul mio rapporto con Insigne…”

La lunga intervista di Josè Maria Callejon ai microfoni di Sky Sport

Josè Maria Callejon, giocatore del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, in cui fa il punto della situazione sul campionato, soffermandosi sulla sfida contro l’Arsenal e sul suo futuro in azzurro. Queste le parole dello spagnolo:

“La Juve è una squadra forte e con Cristiano Ronaldo h fatto un passo avanti. Noi facciamo il nostro percorso, abbiamo provato a combattere con loro, siamo ancora al secondo posto. Il campionato non è finito e non vogliamo mollare.

Il Napoli è cresciuto molto negli ultimi anni e vorrà continuare a farlo, bisogna fare un passo avanti e vincere qualcosa. E’ dura perché il campionato italiano è difficile ed in Europa son tante che lottano per vincere. Speriamo che questo sia il nostro anno.

Sfida contro l’Arsenal? In Europa League, abbiamo affrontato due squadre difficili, il Salisburgo ci ha messo in difficoltà, e dobbiamo curare i dettagli che faranno la differenza contro le squadre forti. Anche l’Arsenal vuole l’Europa League, e bisogna fare un goal lì così al ritorno al San Paolo daremo tutto.

Il mio rapporto con Insigne? Ci troviamo bene, sin dal primo giorno che sono arrivato a Napoli ci siamo capiti. Lui ha questa tecnica di poter mettere la palla dove vuole ed il mio taglio lo faccio da tanti anni. Speriamo di segnare ancora tante volte così.

Ancelotti? E’ un grandissimo allenatore, mi piace molto la sua forma di pensare e di allenare. Gestisce bene lo spogliatoio ed il gruppo. Dà i giusti consigli dato che ha vinto tanto. La prima cosa che mi ha colpito di Ancelotti è che ha chiesto a noi dei consigli, dove volevamo giocare e in che zona del campo. Questo mi ha fatto pensare che è un grande uomo ed un grande allenatore.

Il mio futuro? Ho ancora un anno di contratto e vorrei rimanere, la mia famiglia è contenta.  Le mie figlie sono napoletane, la grande parla anche il dialetto. La gente mi vuole bene, mi abbraccia per strada e vuole che resti qui. Dovrò parlare con De Laurentiis per trovare un accordo”. 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania