Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Soddisfatto della prestazione, non era facile dopo la Champions! Il 4-2-3-1…”

Ancelotti: “Soddisfatto della prestazione, non era facile dopo la Champions! Dobbiamo insistere! Il 4-2-3-1…”

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, è intervenuto in conferenza stampa al termine della partita disputata al San Paolo contro la Roma.
Queste le sue parole:

Tentazione 4-2-3-1?Abbiamo giocato nella stessa maniera. Intende con Milik e Mertens insieme? Ci poteva stare, ma dovevamo togliere un centrocampista e credo che la chiave di lettura della gara è stato l’ottimo controllo del centrocampo. La posizione di Fabiàn Ruiz ha creato fastidio. Siamo stati tanto in area, con molti uomini La Roma ci ha costretto a giocare con i cross ma così abbiamo segnato, centrato un palo e creato altre due occasioni. Insigne poteva andar di testa in quel caso. Abbiamo fatto la partita come meglio non potevamo, abbiamo costretto la Roma a fare una partita molto difensiva e non se lo aspettavano. I giallorossi candidati per posizioni alte di classifica”.
 Pareggio per aumentare la consapevolezza?No, aumenta l’autostima la prestazione che è stata ottima. La prestazione si può controllare, il risultato no. Per quello che abbiamo fatto, avremmo meritato di vincere. In altre casi, vinceremo senza meritarlo. Hanno fatto tutti il loro, Milik ha fatto il suo per 60′. Non era facile perché la Roma ha difensori molto alti. E’ stato sfortunato di testa. Sono contento di quello che hanno fatto. Mertens anche quando entra fa la differenza, sta segnando tutte le partite”. 
“Sono soddisfatto della prestazione. Non era facile dopo la Champions, la partita è stata giocata ad alta intensità. L’inizio non è stato come volevamo ma abbiamo aumentato la pressione e creato occasioni”.
 Fabiàn Ruiz?Ha fatto bene. In quella occasione aveva la palla sul destro, ha lasciato la palla ad Insigne ed ha fatto bene.
Real Madrid? Ho un ottimo ricordo e auguro alla squadra le migliori fortune”.
 Due partite così sono una coincidenza? “Se meritavamo di vincere la risposta è da sé. Pssiamo controllare solo la repstazione, non sono un mago e non so in anticipo i risultati. Questa squadra era molto discontinua inizialmente, ora è molto solida e gioca contro tutti con personalità e coraggio. Forse si sottovaluta la Roma: ha giocatori formidabili. Metterla sotto ci dà soddisfazione. Saremmo stati meno contenti con un 2.1 sofferto”.
Gol? “Dobbiamo insistere, solo così si può fare tenendo alta intensità. I risultati alla fine torneranno”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania