Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Questa squadra può arrivare in alto con il ritorno di Ghoulam, Meret e Younes, non abbiamo concesso contropiedi! Il Liverpool…”

Ancelotti: “Questa squadra può arrivare in alto con il ritorno di Ghoulam, Meret e Younes, non concesso contropiedi! Il Liverpool…”

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa dopo la vittoria per 4-0 della sua squadra sul Frosinone:
Sulla partita di oggi: “Abbiamo difeso molto bene, con tanta intensità. Ne abbiamo utilizzata più nella fase difensiva che in quella offensiva. Soprattutto nella prima parte, non abbiamo mai subito un contropiede. Non abbiamo concesso opportunità, questo è l’aspetto migliore della prima parte. Nella seconda parte poi siamo migliorati anche in attacco”.
Sul match contro il Liverpool:Si va lì per fare la nostra miglior partita possibile e cercare di sfruttare al meglio le nostre qualità, che non sono difensive. Noi proviamo a imporre sempre il nostro gioco, abbiamo la buona immagine dell’andata anche se il Liverpool ha cambiato un po’ la sua strategia e imposteremo una gara per giocare al meglio delle nostre possibilità. Andremo lì senza fare troppo calcoli”.
Sul ritorno di Ghoulam:Questa squadra può raggiungere livelli ancora più alti, sfruttando soprattutto le energie di questi giocatori finora non sfruttati. Parlo di Ghoulam, Meret e Younes: potranno migliorare ulteriormente il nostro gioco quando saranno al 100%“.
Juventus così forte:Me l’aspettavo, sì. Sta vincendo da 7 anni di fila e con l’innesto di Cristiano Ronaldo è migliorato ulteriormente. Il Napoli deve stare sul pezzo, tener duro e dare filo da torcere. Se poi vinceranno tutte le gare da qui alla fine, faremo i complimenti”.
Napoli unica anti-Juve:L’Inter ieri è stata in partita per molto tempo, poi non ce l’ha fatta. Ma noi pensiamo a noi stessi. Martedì avremo una gara molto molto importante, vedremo se riusciremo ad applicare tutti i miglioramenti”.
Sulla prestazione di Ounas: “Ha fatto molto bene, la posizione di centrodestra lo agevola un po’ di più. Sono molto contento, ha fatto un goal importnte perché quella rete ha chiuso la partita“.
Sul pareggio col Chievo: “Cresce il rammarico, la partita che abbiamo iniziato oggi è diversa come intensità poiché l’abbiamo sbloccata presto. Dobbiamo fare il nostro campionato, finora stiamo facendobene ma siamo convinti di poter fare meglio. Dobbiamo tener dura, ogni partita è importante senza pensare ad altro”.
Sul passaggio del turno: “Ci crediamo al 100%. Abbiamo preparato una torta complicata, ora dobbiamo metterci la ciliegia e siamo tutti pronti contenti che anche il nostro pubblico ci crede”.
Infine su Younes e Verdi: “Younes può giocare nella posizione di Zielinski o come secondo attaccante, ha grandissimo attaccante nell’uno contro uno. Poi è molto serio e professionale, è un acquisto in più per il mercato di gennaio. Per quanto riguarda Verdi, nel giro di 15 giorni sarà pronto”.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania