Quantcast

Banner Gori
Carlo Ancelotti Napoli
SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Contro la Juventus nel momento migliore! L’idea di rimanere al Napoli fino alla pensione…”

Ancelotti: “Contro la Juventus nel momento migliore, Milik attaccante da 30 gol! L’idea di rimanere al Napoli fino alla pensione? Potrei valutarla!”

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante l’abituale conferenza pre-partita contro la Juventus, in scena domani sera alle 20.30 al San Paolo. Queste le sue parole:

La Juventus domani si gioca due terzi dello scudetto?
 “Per noi è una partita, forse la più importante e contro la più forte. E niente di più. Abbiamo l’ambizione di voler giocare al meglio, cercare di vincere e dimostrare di essere competitivi con una squadra importante come la Juventus”
Cosa è cambiato rispetto all’andata? Ci sono più sicurezze. Eravamo all’inizio di un nuovo stile. Adesso questo stile s’è consolidato. Ora la squadra sta molto bene fisicamente e mentalmente. E’ il momento migliore per affrontare la Juventus”
Su CR7? Se gioca è un problema in più perchè sappiamo quanto è pericoloso. Ma mi fa sempre piacere incontrarlo. Sarebbe giusto affrontare il meglio che la Juventus ha da offrire, è uno stimolo in più.”

De Laurentiis dice che rimarrai fino alla pensione? 
“E’ un idea che posso considerare, ma è un discorso a lungo termine. Io mi trovo molto bene qui, la società pure. Quando c’è sintonia si può continuare, e non si possono mettere limiti”

Come si batte la Juventus, se si può battere?
Nessuno è imbattibile. Parliamo di una squadra con grande esperienza e noi non abbiamo tutte le loro qualità. La partita deve essere indirizzata sul gioco e sull’intensità. Allegri allenatore molto pratico, legge molto bene le situazioni e prepara le gare. E’ più focalizzato sui calciatori che sui sistemi di gioco.
Lo scudetto lo vince sempre la Juventus?  Ha la possibilità di investire molto, ha una squadra che ha storia, esperienza, tradizione. Ha fatto la differenza anche lo stadio di proprietà, ed ha un fatturato più alto degli altri.
Che atmosfera si respira in città per Napoli-Juventus? “Domani lo stadio ci aiuterà, ne siamo consapevoli. C’è un’atmosferta speciale tra i calciatori. Contro i primi ci tieni sempre a fare bella figura. Siamo nelle condizioni ottimali per poter vincere”

Milik è un attaccante da trenta gol?
Sì, ma anche Mertens. Serve più continuità. Si sono alternati, hanno avuto un buon rendimento. Entrambi sanno di poter fare anche di più.
Le condizioni di Chiriches e Mario Rui? Il portoghese ha recuperato. Può anche giocare novanta minuti, ma dipende da cosa gli chiederò di fare. Anche io potrei giocare 120 minuti se l’allenatore mi dice di stare fermo (ride, ndr). Anche Chiriches può giocare, solo Albiol ha ancora problemi.

Ancelotti è l’uomo adatto per riportare lo scudetto al sud?
Il sud in Serie A sta soffrendo. Può far piacere che il Napoli sia il paladino, ma speriamo che anche squadre come Palermo, Reggina e Bari possano tornare presto. Il calcio italiano ha bisogno di questa passione, mi piacerebbe vincere è ovvio”

Icardi?
E’ un giocatore per ogni squadra, è fortissimo ed è dell’Inter. Si adatterebbe più alla Juventus o al Napoli? Al momento è dell’Inter”

Napoli con il gioco migliore d’Italia? 
“Non è una cosa che mi interessa, sono curioso per domani perchè siamo nel momento ottimale per dimostrare che siamo bravi”

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania