Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Ancelotti: “Ai sorteggi eravamo la terza ruota del carro, ma ora siamo lì! Per battere il PSG occorre…”

Ancelotti: “Ai sorteggi eravamo la terza ruota del carro, ma ora siamo lì! Per battere il PSG occorre fare qualcosa in più del normale”

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, è intervenuto in conferenza stampa pre-partita di Napoli-PSG, valida per la fase a gironi di Champions League.
Queste le sue dichiarazioni:
Questa è una partita decisiva, hai cambiato modo di prepararla rispetto alle altre? “La vigilia non cambia, il gruppo sta bene, abbiamo recuperato bene dopo la partita di venerdì. Sappiamo l’importanza di questa partita. L’ambiente è carico nella maniera giusta.”
Che PSG ti aspetti dopo aver dato una lezione tattica in casa loro? “All’andata il PSG ha utilizzato due strategie differenti, ora non so che tipo di strategia utilizzeranno. Ad ogni modo restano una squadra sempre difficile da affrontare. La nostra tattica cambierà anche in relazione al modo in cui si metteranno in campo.”
Amarcord, com’è ritrovare Buffon ancora a questi livelli? “Sempre un piacere rivederlo e vederlo ancora motivato nonostante l’età. Ho molto rispetto per il professionista e per l’amico”
Il momento è cambiato rispetto all’andata? “Abbiamo molto rispetto per il PSG. E’ una squadra fortissima. Il fatto che abbiamo fatto bene all’andata ci dà più convinzione, ma quella partita è stata meno difficile perchè sul campo poi abbiamo fatto bene. Dobbiamo ripeterci, altrimenti non sarà solo una partita difficile ma impossibile.”
La differenza tra il PSG che hai allenato tu e quello di oggi? “Sono passati parecchi anni, il mio PSG era una squadra in costruzione. Il progetto si è realizzato, manca poco per il loro obiettivo principale: la Champions. All’epoca il nostro era quello di diventare una tra le più forti d’Europa, e lo sono già diventati.”
C’è la sensazione che il PSG sia costretto a vincere domani? “Il girone rimane molto equilibrato ed incerto. Come noi il PSG non gioca facendo calcoli di classifica. Verranno per vincere perchè è la mentalità delle grandi squadre, senza fare speculazioni sulla classifica. Ma già il fatto che è tutto equilibrato, dal nostro punto di vista è positivo visto che ai sorteggi eravamo la terza ruota del carro e invece ora siamo lì.”
Prima volta che alleni una città di mare, da capitano di nave stai guardando il percorso o il traguardo? “E’ troppo presto per i traguardi, possiamo migliorare. Lavoriamo proprio con l’idea di migliorare. Nessun calcolo nè in campionato nè in Champions. Qui il traguardo è più vicino, ma domani non ci saranno calcoli: andiamo in campo per fare qualcosa in più del normale, perchè è questa la strada per vincere.”
Dopo Empoli hai detto che contro il PSG farete una grande partita: è per dare la carica o è una sensazione? “E’ la sensazione che mi dà questa squadra, anche negli errori. E’ un gruppo molto attento, si applica. Tutti seguono un’idea precisa di quello che vogliamo fare. Ma se mi seguono così ciecamente le mie responsabilità aumentano perchè se sbaglio io tutti mi seguono, devo stare attento.”
Cosa si dovrà fare di più rispetto a Parigi? “Si deve fare meglio, il risultato non ci ha premiato ma non è venuto fuori per caso. Siamo stati leziosi in alcuni momenti, potevamo essere più efficaci. Occorre fare qualcosa di straordinario.”
Quanto è contento per il suo Napoli? “E’ un gruppo che mi piace allenare, mi dà soddisfazioni e motivazioni.”
Sarà un vantaggio il lascito psicologico della partita dell’andata? “Abbiamo dato un peso giusto a quella partita, ma ora è il passato. Siamo concentrati sulla partita di domani e speriamo di uscirne con le stesse sensazioni.”

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania