Quantcast

SSC Napoli - primo piano

Allarme San Paolo, preoccupazioni per le reazioni delle frange estreme del tifo

Oggi al San Paolo sono attesi al massimo 20mila spettatori, ma la situazione creatasi tra tifosi e De Laurentiis desta preoccupazioni

L’edizione di oggi del quotidiano sportivo la Gazzetta dello Sport lancia l’allarme San Paolo. Secondo il quotidiano alcuni gruppi del tifo organizzato sarebbero sul piede di guerra con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Ecco quanto scrive la Rosea:

“Non è facile riassumere quali sono le motivazioni alla base del San Paolo quasi deserto (attesi al massimo 20.000 spettatori) che oggi farà da cornice a Napoli-Fiorentina. Di sicuro, De Laurentiis, il Comune ed i tifosi hanno prodotto, tutti insieme, una situazione mai così paradossale tenendo conto dei risultati della squadra negli ultimi anni. Le frange più calde del tifo però sono sul piede di guerra nei confronti di De Laurentiis. Cori e striscioni contro il presidente hanno caratterizzato la partita con il Milan e ora la Digos teme che la situazione degeneri: il San Paolo è diffidato dalla Uefa ed eventuali incidenti in Champions poterebbero alla chiusura dell’impianto”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania