Quantcast
Banner Gori
Editoriale Napoli SSC Napoli - primo piano

3 cose che abbiamo capito dopo aver visto Napoli-Milan

3 cose che abbiamo capito dopo Napoli-Milan

Il Milan vola sempre più in alto; il Napoli esce di nuovo sconfitto dal San Paolo(è la terza volta consecutiva). Napoli-Milan è stata una partita ricca di spunti per entrambi gli allenatori. Tra certezze rossonere(Ibra) e i dubbi azzurri, ecco cosa ci è parso più chiaro dopo il fischio finale di Valeri. 

  1. Tanti buoni giocatori non corrispondono, con in un’equazione determinata, ad un fuoriclasse. Ibrahimovic sposta gli equilibri. Theo Hernandez sposta gli equilibri. Donnarumma sposta gli equilibri. Mertens, Insigne, Politano, Lozano, Fabian no. È necessario sopperire a ciò che manca con la grinta, il sacrificio, la voglia di vincere. E quando questo viene meno, quei buoni giocatori diventano mediocri. Come ieri.
  2. Non discuteremo sui giudizi arbitrali. Ci limiteremo ad osservare i fatti in quanto tale. In particolare, ci focalizzeremo sull’espulsione di Bakayoko. Già ammonito nel primo tempo, per evitare una ripartenza rossonera, l’ex Chelsea ha speso un fallo tattico su Theo Hernandez che ha pagato a caro prezzo, con il secondo cartellino giallo. Sul risultato di 1-2, l’uomo in meno è costato tantissimo agli azzurri. È stato ingenuo Bakayoko, ma soprattutto Gattuso, che avrebbe dovuto sostituirlo per scongiurare un rosso(che poi è arrivato). Demme in panchina, pur perdendo qualcosa in termini di fisicità, avrebbe potuto giocare con maggior libertà rispetto al suo compagno di reparto.
  3. Il 4-2-3-1 senza Osimhen non funziona. Gattuso non rinnega la sua scelta nel post gara, ma a posteriore è inevitabile ammettere che la lettura del match non è stata delle più felici. Mertens non è stato in grado di dare profondità alla squadra e pur siglando il gol della speranza non ha convinto come numero 9. La squadra è risultata lunga, poco cinica, confusionaria. Sarà, quindi, indispensabile per il Napoli recuperare Osimhen al più presto.
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Delia Starace

Delia Starace

Studentessa.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più