Quantcast

SSC Napoli - news

Zuniga: “Con Benitez giocavo poco, con Sarri mai: ecco perchè…”

Camilo Zuniga, terzino colombiano del Bologna in prestito dal Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la conferenza stampa di presentazione nel centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole riportate da TuttoBolognaWeb:

Hai vissuto un piccolo paradosso nelle ultime stagioni: out o riserva col Napoli e titolare e protagonista con la Colombia. Cosa è successo?

 “Gli ultimi anni non sono stati semplici, a causa dell’infortunio e del successivo intervento. Ho fatto questa scelta per dare una mano al Bologna e per divertirmi di nuovo, che è la cosa più importante. A Napoli giocavo poco con Benitez per via dell’infortunio. Quando sono guarito è arrivata la chiamata della mia nazionale, con la quale sono sempre sceso in campo. Sono rimasto fuori per le scelte degli allenatori e le rispetto. Sono qui anche per prendermi una rivincita.

 Che effetto fa passare da possibile giocatore del Barcellona a finire nel dimenticatoio? “E’ stata un’esperienza importante e che mi ha aiutato a crescere. Sono le difficoltà a renderti una persona più forte“.

L’edizione bolognese di Repubblica aggiunge altre dichiarazioni: “A Napoli di fatto non gioco da una stagione e mezzo. Sono scelte, ci stanno nel calcio. Ma ora che sto bene ho una gran voglia di tornare a giocare. Per me il calcio è soprattutto divertimento. Se non fosse così avrei già smesso, invece sento di potermi divertire ancora molto”.

Zuniga ha scelto la numero 11 (“la mia 18 era impegnata, poi è un numero da bomber…” si legge sull’edizione online del Corriere di Bologna) e ha risposto anche a chi aveva dubbi sulla sua condizione fisica: “È chiaro che ci siano dei dubbi, dopo 4-5 mesi senza giocare, ma a Napoli mi sono sempre allenato con regolarità poi le scelte le farà il mister. Il passato è passato e mi ha insegnato tanto, ora vivo il mio presente che è Bologna”.

tuttobolognaweb

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania