Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - news

Visto dalla panchina – Campioni d’inverno sì, ma fino ad un certo punto

“Non vuol dire niente, dobbiamo essere in testa a maggio”

Ragazzi lo ‘Scida’ non è un campo facile. Il Crotone in casa è una squadra tosta e fa sudare tutti, dobbiamo essere bravi a partire forte e, magari, trovare subito il gol per poi gestire come sappiamo e come vogliamo.
Dai andiamo in campo, fa freddo: riscaldatevi piano ma bene. Dai, dai, dai, carichi. Ora dentro, parliamo con l’arbitro e rientriamo. Concentrati e determinati. Forza.
Inizia la gara e il Napoli prova a fare immediatamente la partita. Subito Hamsik prova a sbloccare il risultato, ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo. Poco più più tardi e Callejon crossa al centro verso Mertens che di testa costringe Cordaz al miracolo. Al 17′ minuto il Napoli trova il gol del vantaggio: Allan lancia in area Hamsik che di sinistro batte l’estremo difensore rossoblu. Bravo Marek, grande! Adesso gestiamo, palleggiamo e facciamo correre la palla: è lei a ‘stancarsi’ e no noi. Insigne mette palla al centro dell’area di rigore ma Callejon viene anticipato all’ultimo istante. Minuto 34: Lorenzo Insigne rientra sul destro dalla sinistra e lascia partire il tiro, ma Cordaz compie il miracolo. Passa il tempo e il Napoli ottiene una punizione dal limite, Mertens si incarica della battuta ma la palla termina di poco a lato.
Senza concedere recupero l’arbitro Mariani pone fine al primo tempo.

Dai bene ragazzi, ma non ci rilassiamo. Sapete loro come attaccano e creano pericoli dinanzi ai propri tifosi. Continuiamo a fare quello che abbiamo fatto finora. Passano pochi minuti dall’inizio del secondo tempo ed il Crotone ci prova con Stoian, ma il tiro termina di poco a lato. Poco dopo, ci prova Insigne, solito movimento a rientrare, lascia partire il destro ma la palla si stampa sul palo. Ma l’azione non finisce qui: Callejon raccoglie la respinta e di destro prova a sorprendere Cordaz che devia in calcio d’angolo. Succede davvero poco fino al 78′ quando il Crotone parte in contropiede con Crociata che lascia partire il destro verso la porta di Reina che si allunga e mette in angolo. Ragazzi dai, non possiamo prendere un contropiede quando siamo in vantaggio ed in possesso palla! Passano dieci minuti e il Napoli va vicino al raddoppio: Diawara prova il tiro da fuori ma Cordaz, con un intervento miracoloso, toglie la palla dall’incrocio. Sulla respinta si fionda Hamsik che a botta sicura si vede respingere il tiro dal numero 1 del Crotone. Dopo non succede più nulla.
Dopo 4 minuti di recupero il sig. Mariani pone fine al match. Il Napoli è campione d’inverno!

a cura di Michele Avitabile
RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Michele Avitabile

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più