SSC Napoli - news

Il Roma: “Se Sarri va via partiranno anche Koulibaly e Mertens”

La partenza del tecnico darebbe il via ad un incredibile effetto domino

Il quotidiano Il Roma sottolinea come in questo periodo si sia data più importanza alla questione Sarri e del suo rinnovo piuttosto che al match in cui il Napoli sarà impegnato al San Paolo contro il Chievo. Gara importantissima ai fini della lotta scudetto.

Ecco quanto scrive l’edizione odierna del quotidiano:

“In questa settimana si è parlato più del futuro di Maurizio Sarri che della partita di domani contro il Chievo Verona. Sicuramente fa notizia sapere che il tecnico toscano è ambito dal Monaco che farebbe carte false per averlo, ma attualmente conta solo la corsa al tricolore. Che fortunatamente è ancora aperta. Ci sono troppe distrazioni, molto probabilmente create ad hoc per far perdere di vista l’obiettivo primario stagionale. Non si fa altro che ascoltare o leggere che De Laurentiis vuole blindarlo ma si guarda intorno. Che si deve aspettare lo scontro diretto del 22 aprile con la Juventus prima di decidere. Ma c’è tutto il tempo per scegliere il futuro. La priorità resta sempre il campo. E in questo modo la pensa anche l’allenatore. Che è concentratissimo sulla sfida casalinga contro il Chievo. Che non è per niente facile. Già all’andata Maran imbrigliò gli azzurri riuscendo ad incassare un insperato pareggio. Adesso che è in lotta per salvarsi figurarsi come sarà agguerrito. Questa è una partita da non sbagliare a prescindere da ciò che succederà al Vigorito tra Benevento e Juventus. Si spera che le streghe possano fare il miracolo come la Spal ma anche se non dovessero riuscirci, il Napoli deve rimanere a -4 in vista poi del prossimo incontro al Meazza contro il Milan. C’è da correre ancora e tutti pensano a cosa farà Sarri. Che resta la priorità di Adl se vuole dare continuità al progetto. In caso contrario ci potrebbe essere una rifondazione con l’approdo del nuovo allenatore. Si parla di Giampaolo, Fonseca e Marcelino. Tutti bravi tecnici che potrebbero confrontarsi con una realtà difficile che non perdona. E soprattutto si ritroverebbero molto probabilmente con un Napoli diverso. L’addio eventuale di Sarri darebbe il via a varie partenze. Già Reina è del Milan, Koulibaly è un papabile partente. Mertens vorrebbe andare in Cina. Jorginho è ambito da grandi club della Premier. Dunque, il futuro è un punto interrogativo. Non lo è il presente dove la lotta continua. La Juventus, bastonata in Champions dal Real Madrid, si ritrova una partita sulla carta facile. Ma attenzione alla grinta degli uomini di De Zerbi. Nulla è scritto e anche un pareggio potrebbe essere oro colato per il Napoli”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania