Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - news

Pepe Reina: “Non c’era rigore, partita condizionata dagli arbitri”

Pepe Reina: “Non c’era rigore, partita condizionata dagli arbitri”

Ai microfoni della Rai, al termine di Juventus-Napoli, è intervenuto il portiere azzurro Pepe Reina, il quale ha dichiarato: “Nell’azione del rigore, dopo aver toccato il pallone, non potevo sparire. Dispiace perdere così. Ottimo primo tempo. Poi alcuni episodi sono stati decisivi. Abbiamo fatto un bel primo tempo, abbiamo difeso bene e fatto il nostro lavoro. Nel secondo tempo cambia tutto per via degli episodi. Cambia tutto solo per le decisioni arbitrali.  Se io prendo la palla, non è calcio di rigore. Se io prendo la palla, la sposto. Cuadrado mi salta, e non va a terra e gioca di nuovo la palla. Il rigore su Albiol è netto. Noi dobbiamo sicuramente migliorare, imparare, giocare un secondo tempo migliore. Sono incazzato, non è giusto, il risultato è condizionato dalle decisioni arbitrali. La partita con la Roma? Affrontiamo una squadra in salute in uno scontro diretto, dobbiamo fare il meglio possibile.”

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più