SSC Napoli - news

Omicidio Ciro Esposito, la Corte d’ appello riduce la pena a De Santis a 16 anni

E’ stata ridotta a 16 anni nel processo d’appello la condanna a Daniele De Santis, l’ultras colpevole della morte di Ciro Esposito, scomparso al Policlinico Gemelli dopo 53 giorni di agonia, a seguito delle ferite riportate il 3 maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. De Santis in primo grado era stato condannato a 26 anni. La famiglia Esposito è pronta a ricorrere in Cassazione.

La riduzione della condanna a De Santis è motivata, secondo la prima Corte d’assise d’appello di Roma, presieduta da Andrea Calabria con Giancarlo De Cataldo, dalla dall’assoluzione dall’ulteriore reato di rissa contestato, nonché dall’esclusione dell’aggravante dei futili motivi e della recidiva. Lo riporta l’edizione online di Repubblica.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale