Quantcast

SSC Napoli - news

Napoli, Sarri bocciato dalla stampa: “La sconfitta col Feyenoord è un disastro”

“Due sconfitte pesanti nel giro di pochi giorni”

La gara di ieri contro il Feyenoord non è stata per nulla felice per Maurizio Sarri, tecnico del Napoli. La sua squadra esce a testa bassa dalla competizione, due sole vittorie non possono bastare per superare il turno, le quattro sconfitte in sei gare sono un macigno troppo duro da sopportare, soprattutto se le altre l’ davanti non sbagliano. Lo sa Sarri, lo sa la squadra. Gran parte dei calciatori ha definito la gara di andata contro lo Shakhtar Donetsk come quella che ha complicato il discorso qualificazione, ed è probabilmente lì che si è deciso tutto. Troppo forte il Manchester City quando gioca al completo.

Il day after di Sarri non è dei migliori. La stampa, infatti, si schiera contro il tecnico azzurro (anche se lui poco interesserà) dispensando insifficienze. Tre sono i quotidiani più severi: La Gazzetta dello SportIl Corriere dello SportTuttoSport.
Ecco quanto hanno scritto:

Gazzetta dello Sport 5: “Non sempre con il possesso palla si vince. Juve e Feyenoord hanno messo a nudo le difficoltà del momento. Due sconfitte di seguito. Una novità per lui”. 
Corriere dello Sport 5,5: “L’uscita è malinconica e chissà quanto abbiano contribuito i segnali arrivati dall’Ucraina. Un po’ di calcio, all’inizio. Poi un calo soprattutto nelle idee”. 
Tuttosport 5,5: “La qualificazione non la perde stasera e lo Shakhtar batte il City 2-0. Tuttavia perdere 2-1 in trasferta col Feyenoord non ammette giustificazioni. I suoi ragazzi partono bene, poi si sciolgono. In 4 giorni due sconfitte pesantissime”. 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania