Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - news

Napoli, Albiol tra scudetto e ritorno in patria

Lo spagnolo rientrerà al centro della difesa nella gara contro il Benevento

Raul Albiol ritroverà, dopo l’infortunio muscolare, il suo posto al centro della difesa accanto a Koulibaly nella gara contro il Benevento, dopo aver lasciato spazio a Chiriches nel match interno contro il Bologna.
Ecco quanto scritto da La Gazzetta dello Sport:

“Questione di esperienza. E non solo. La difesa del Napoli ritrova Raul Albiol per il derby di Benevento. Un ritorno, il suo, essenziale per le esigenze tattiche: Maurizio Sarri lo ritiene imprescindibile per il rendimento e per quell’equilibrio che riesce a garantire all’intero reparto arretrato. S’era fermato, il difensore spagnolo, alla vigilia della gara col Bologna: un affaticamento muscolare che gli aveva consigliato di non insistere per evitare guai peggiori. D’altra parte, con l’inizio del girone di ritorno è cominciato anche il conto alla rovescia verso lo scudetto e Sarri non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi titolarissimi.
Dopo 23 giornate di campionato, il dato relativo ai gol subiti è indicativo della forza della difesa napoletana. Sono 14 le reti subite da Reina che, al momento, è il portiere meno battuto di tutta la serie A. Alle sue spalle c’è la difesa juventina con un gol in più al passivo. Un’evoluzione, che è il fattore aggiunto di questo Napolicapolista. Rispetto agli altri anni, adesso la fase difensiva è molto più solida, può contare sull’intesa tra Albiol e Koulibaly e sul lavoro fatto sugli esterni da Hysaj e Mario Rui. Meccanismi che hanno raggiunto quasi la perfezione e che hanno elevato il rendimento generale del collettivo.
Quest’anno ha iniziato la sua quinta stagione napoletana, dopo le 4 al Real Madrid e, in precedenza, altrettante al Valencia. Con la città s’è integrato alla perfezione e, con lui, l’intera famiglia. Sarebbe potuto tornare a Valencia nella scorsa estate, ma non seppe dire no alla richiesta di De Laurentiis di restare ancora, per vincere. E, soprattutto, non seppe rifiutare il nuovo contratto che gli aveva offerto il presidente, un accordo della durata di tre anni che scadrà nel 2020, quando di anni ne avrà 35. A quel punto potrà anche decidere di ritornare in Spagna e chiudere la carriera, magari, proprio a Valencia, lì dove è cresciuto calcisticamente. Intanto, Raul Albiol è un uomo sereno, la sua giornata la divide tra allenamenti e famiglia. È sposato con Alicia e i i due hanno 4 figli: Alma, Azahara, Mia e Romeo. Da tempo, il difensore abita sulla collina del Vomero, un quartiere residenziale, a differenza di altri suoi compagni che hanno scelto il tratto di collina più panoramico, quello di Posillipo. Napoli gli è dentro, ormai, con la città ha un feeling particolare, destinato a consolidarsi nel tempo, specialmente se a maggio si festeggerà qualcosa d’importante, da queste parti, quello scudetto che manca da 28 anni”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più