Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - news

L’ Orda Azzurra, Luisi: “Ora bisogna pensare al Genoa. Mi aspetto un impiego di Rog sulla destra”

A L’ Orda Azzurra, programma in onda su Vivi Radio Web, è intervenuto Vincenzo Luisi, presidente del Club Napoli Rimini Azzurra. Ecco quanto evidenziato:

 
“Come ha detto Sarri bisogna ragionare partita dopo partita. La squadra deve fare tesoro dei punti persi contro le piccole, bisogna ottimizzare tutte le risorse per portare a casa i tre punti. Nel momento in cui si scende in campo la mente resta concentrata sulla partita, soprattutto dopo partite come quella contro il Palermo gli azzurri abbiano raggiunto la giusta consapevolezza .
La Roma ha trovato una propria consapevolezza e ha ritrovato Dzeko, un attaccante che tanti davano per finito e che invece si sta dimostrando all’ altezza delle aspettative. Riguardando il match contro la Fiorentina devo dire che nei primi 25 minuti è stata molto equilibrato. La Fiorentina ha avuto anche la possibilità di andare in vantaggio, dopo il primo gol poi la Roma ha dilagato. Noi dobbiamo contare sulle nostre forze e provare a vincerle tutte. Solo in questo modo possiamo ottenere qualcosa di importante. Per la corsa scudetto credo sia quasi impensabile che la Juve possa perdere nove punti. La battaglia sarà per il secondo posto e la sfida decisiva sarà quella dell’ Olimpico.
Al Club stiamo lavorando da due mesi per la trasferta di Madrid nonostante i problemi logistici e legati ai biglietti. Sono finiti in un lampo, stranamente c’è stata anche la protesta degli Ultras. Agenzie a Napoli hanno organizzato charter senza biglietto. Noi ci siamo organizzati al meglio, saremo in 30 ad andare a Madrid. Non nascondo che abbiamo biglietti di altri settori ma ci hanno assicurato canali ufficiali che non ci sono problemi. Il club spagnolo ha emesso il solito comunicato per le gare internazionali, l’ importante e non esporre vessilli per evitare disordini con il pubblico di casa. A mio avviso si è creato solo un allarmismo inutile per cercare di vendere più pacchetti possibili. Basti pensare che i prezzi hanno sfiorato i 700 euro.

I biglietti non sono nominativi e possono essere ceduti a chiunque. Lo stadio apre alle 19:30, questo fa capire che è tecnicamente impossibile fare i dovuti controlli di identità. Chi ha l’ abbonamento lo può cedere a terzi senza cambio di nominativo.
Domani sarà una partita vera nonostante lo splendido gemellaggio tra le due tifoserie. Il gemellaggio è qualcosa di indescrevibile, è il clima che dovrebbe esserci in ogni partita di calcio. Sicuramente il Genoa verrà a fare la propria gara come ha fatto in diverse occasioni, è un avversario da non prendere sotto gamba.
Pavoletti? Può essere la sua partita, mi aspetto qualche cambio viste le squalifiche di Callejon e Hysaj. Tutti pensano all’ impiego di Giaccherini ma io a Bologna ho visto un super ingresso di Rog nonostante il risultato acquisito. Mi aspetto un suo impiego sulla destra”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Pasquale Ammora

Solo due parole: vivo di calcio.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più