Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - news

Koulibaly: “Juve? Pensiamo a noi. Arbitro bravo sul recupero. A Napoli sono in famiglia”

“Volevamo riscattare Liverpool”

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella mixed zone per parlare del match vinto dagli azzurri grazie ad una magistrale punizione di Milik alla Sardegna Arena contro il Cagliari.

Ecco le sue parole:
“Sapevamo fosse una partita molto difficile. Ci eravamo messi in tetsa di vincerla, volevamo rialzare la testa dopo Liverpool e stasera dobbiamo essere contenti.
Scudetto? Ci dobbiamo credere fino a quando la matematica non dice il contrario. Juve fa il suo cammino, è una squadra molto forte, ma noi facciamo il nostro percorso. Dobbiamo restare attaccati.
Se guardiamo la Juve quando gioca il giorno prima? Loro fanno la loro strda, loro vincono e sono bravi, noi dobbiamo concentrarci solo su di noi.
L’arbitro è stato bravo sul recupero, i giocatori del Cagliari restavano sempre a terra sullo 0-0. Sono contento per Arek, si allena tantissimo ed esce sempre dopo gli altri dalla seduta. Ci lavoriamo tanto su queste cose, proviamo le punizioni spesso.
Rotazioni? La cosa importante è che tutti mettiamo il 100%, questo vuol dire che tutti possiamo dimostrare il nostro valore. Ancelotti dà fiducia a tutti, siamo una famiglia. E così è sempre più facile lavorare”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più