Quantcast

Banner Gori
Gabrile Gravina
SSC Napoli - news

Gravina: “Vogliamo salvare la stagione senza intaccare il prossimo campionato”

“Potrebbe slittare l’ipotesi del 3 maggio, ma studiamo varie date”

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione ‘Radio Goal’, per parlare e fare chiarezza sulla ripresa della stagione calcistica e su come verrà conclusa.

Ecco quanto dichiarato da Gravina:
“Il calcio e non solo è nelle mani dei tifosi e dei cittadini italiani, dobbiamo rispettare le norme affidandoci alle persone autorevoli che seguono gli sviluppi di questo virus. Ripresa il 3 maggio? Di scentifico non c’è nulla, è una data solamente ipotizzata. Stiamo lavorando su ipotesi di posizionamento di calendario, ma ogni previsione è priva di fondamento. Se dovessimo ripartire il 3 maggio il campionato finirebbe il 30 giugno, ma c’è anche l’ipotesi di iniziare il 10 o il 17. Dobbiamo essere realisti vedendo la crisi generale e rispettando le disposizioni, il calcio passa in secondo piano e potrebbe anche esserci la possibilità di non ripartire. Gli scenari sono tantissimi, anche quello di far finire il campionato in due stagioni ma ad oggi ogni ipotesi deve essere valutata in base a quella che sarà la situazione in divenire. Al momento l’ipotesi prioritaria è quella di salvare la stagione 19/20 ma soprattutto non intaccare la stagione 20/21”.
Sulle decisioni passate. “Tanti governi nel mondo hanno cercato di rinviare le decisioni, l’Italia è diventata modello in questa situazione. Forse interrompere tutto 10 giorni prima avrebbe tamponato meglio la crisi. Ovviamente ora è facile dirlo, ma bisogna essere concentrati sulla situazione attuale e uscirne tutti insieme”.
Sui calendari futuri. “C’è possibilità di anticipare le gare, l’esperienza insegna che dobbiamo essere più lungimiranti nel prevedere degli imprevisti. Un’emergenza così era impensabile, però da questa esperienza dobbiamo trarre degli insegnamenti non solo dal punto di vista del calendario ma anche del confronto tra le parti in causa”.
Sulla coppa Italia e la post season. “I playoff sono un’idea, ancora non sono stati evidenziati i termini specifici per i possibili accoppiamenti. C’è anche l’ipotesi di congelare la classifica senza assegnare i titoli. Ripeto, ci sarà a breve un confronto ma sono tante le alternative possibili soprattutto se il campionato non potrà essere ripreso. In tutto questo c’è anche da inserire una finestra per le Nazionali, completare i tornei internazionali e trovare spazio per la Coppa Italia. Da questo capite quanto sia difficile riuscire a trovare il bandolo della matassa quando c’è ancora incertezze sulle tempistiche”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più