Quantcast

Banner Gori
Gattuso conferenza stampa
SSC Napoli - news SSC Napoli - primo piano

Gattuso a Sky:”Dobbiamo essere più cattivi sotto porta”

Gattuso:”Coppa Italia? Mancano ancora dodici partite alla fine del campionato, un ritorno in Champions da giocare e la Coppa Italia. La domanda è facile per me, preferisco vincere tante partite.”

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky, al termine della vittoria del suo Napoli contro il Torino. Ecco le sue dichiarazioni:

“Troppe occasioni sprecate? Quando arriviamo negli ultimi 25 metri dobbiamo essere più cattivi.Non è la prima volta che manteniamo aperta una gara. E’ una cosa che si deve migliorare.

Quanto è difficile gestire Milik e Mertens? Pure a centrocampo ho difficoltà. Ho una rosa di giocatori forti. Milik mi piace tanto, per fisicità è un giocatore che quando viene a legare mi piace molto perchè fa uscire bene il gioco. Spero di poter avere sempre queste problematiche. Sta a me fare le scelte, ho una squadra davvero forte. 

Manolas-Maksimovic? La mia priorità non è il palleggio, ma è come sta lavorando la linea di difesa, di come sale, di come fa fare fatica agli avversari. Possiamo fare meglio, noi non palleggiamo tanto per palleggiare, il nostro obiettivo è riuscire andare a giocare a campo aperto. Abbiamo col portiere 7 uomini nei nostri 18 metri. Qualche infarto ai tifosi lo facciamo prendere. 

Coppa Italia? Mancano ancora dodici partite alla fine del campionato, un ritorno in Champions da giocare e la Coppa Italia. La domanda è facile per me, preferisco vincere tante partite. Giovedi ci giochiamo tanto, così come col Barcellona. La priorità resta vincere tante partite per andare in Europa League

Rinvio partite? Non è corretto perchè se si deve giocare, giocano tutti. Giocare delle partite tra un mese è completamente diverso. Giocare fra un mese o due, non è la stessa cosa. Se il Torino avesse giocato col Parma aveva 5 diffidati che poi invece hanno giocato contro noi.  Giocare il 13 maggio questa partita qua ha tutt’altra valenza di giocarla domani perchè le classifiche sono diverse. Il calcio è un’azienza bisogna fare robe concrete e non far parlare nessuno”

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più