Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - news

CdS – Fabian in crisi d’identità: non può fare il regista

Il centrocampista spagnolo non stupisce più e il rendimento cala

Fabian Ruiz non stupisce più. Il centrocampista del Napoli si è ritrovato a giocare in una posizione, quella di regista, che non gli si addice e che non rispecchia le sue caratteristiche. Le sue prestazioni hanno avuto un calo di rendimento notevole, soprattutto nella sconfitta per 3-1 contro l’Inter e anche nella vittoria in Coppa Italia contro il Perugia (squadra militante in Serie B) per 2-0.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna del Corriere dello Sport:
“La parabola di Fabian. Su e giù; in orbita e in picchiata. Che questo non sia il miglior periodo da quando è azzurra la sua vita, beh, pare chiarissimo, però è da un po’ che il giovane andaluso, ha smesso di stupire. Anzi: lo stupore è legato proprio a una serie di prestazioni non all’altezza delle sue qualità. Il primo problema? Beh si direbbe il ruolo, la posizione. Una sorta di crisi d’identità nata e cresciuta di pari passo con la crisi della squadra: un po’ mezzala – il suo habitat naturale -, troppe più volte vertice basso e adios. Proprio non riesce a esprimersi, da regista: non ha il passo, non ha la velocità d’esecuzione, e del resto non sono mai state queste le sue consegne”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat