Quantcast

SSC Napoli - news

Ancelotti in conferenza stampa: “Risultiamo buono, al ritorno niente calcoli. Meret? Ringraziamolo”

“Maksimovic e Koulibaly sono stati ingenui”

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella consueta conferenza stampa che segue i match di Europa League. Il tecnico azzurro ha commentato la prestazione, e il risultato, offerta dai suoi contro il Salisburgo.

Ecco le sue parole:

San Meret ed un Napoli che punge in contropiede.
Contro una squadra che pressa così alto era fondamentale verticalizzare. L’abbiamo fatto bene, con possesso o contropiede, il risultato poteva essere più rotondo ma dobbiamo essere contenti perché loro hanno avuto diverse occasioni per fare un gol e complicarci la gara di ritorno ancora di più perché già sappiamo che lo sarà”.

Questo 3-0 come indirizza il turno?
“Molto bene, è un risultato molto buono. Ma dobbiamo valutare anche la partita che è stata buona, ma nel finale abbiamo rischiato troppo, siamo stati poco attenti ed è un limite da eliminare al ritorno se non vogliamo avere problemi. Non faremo calcoli, se giochi col freno a mano tirato può succedere di tutto”.

Sul gol di Milik e l’attacco:
“C’è lui sul tabellino, ma è un assist capolavoro di Mertens. Ha fatto tante cose, se avesse fatto anche gol sarebbe stata una prova da incorniciare”.

Partita quasi perfetta.
“Una buona partita, nulla di più”.

Sulla grande parata di Meret:
“E’ stato molto bravo”. 

Sulle squalifiche di Koulibaly e Maksimovic:
“Ingenui”.

Sui subentrati:
Hanno fatto quello che potevano, in quel momento occorreva sacrificio e l’hanno messo in campo”.

Si può fare molta strada nella competizione:
“Dobbiamo fare la strada per Salisburgo, l’abbiamo indirizzata ma c’è la seconda gara senza fare calcoli. Siamo solo agli ottavi, la strada è lunga, la competizione è equilibrata. Sorprese nei risultati? Vediamo di non essere noi la sorpresa in negativo”.

Sulle scelte in difesa ed il possibile impiego di Hysaj centrale:
“Non inventeremo niente di particolare, i centrali ce li abbiamo e sono Chiriches e Luperto”.

Sui pochissimi gol incassati:
“La squadra mostra buon equilibrio, oggi però abbiamo fatto un passo indietro a livello difensivo. Dobbiamo sistemare le cose, ma siamo stati fortunati grazie a Meret”.

Cose positive e negative:
“Il risultato è buono, poi i pensieri riguardano alcune cose che dobbiamo migliorare”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania