Quantcast

SSC Napoli - news

Ancelotti in conferenza: “Meritavamo la vittoria ma a loro basta un attimo. Ora giochiamo la sfida decisiva in casa”

“C’è rammarico e soddisfazione”

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa per parlare e commentare la prova offerta dai suoi a Parigi contro il PSG. Una gara pareggiata per 2-2 ma che porta tanto rammarico per essere stati raggiunti al 92′.

Ecco le sue dichiarazioni:

Più il rammarico per il 2-2 o la soddisfazione per la prova?
“Entrambe le cose, per lo sforzo meritavamo la vittoria, ma lo sappiamo che il PSG ha talmente tanta qualità che basta un attimo che può castigarti. Non cambia molto, ora c’è la stessa partita e l’occasione arriva in casa. Spero sia la stessa partita. 

Avete soffocato le iniziative del PSG.
“Sì, gli abbiamo tolto le giocate a campo aperto. Hanno avuto solo 2-3 ripartenze, siamo stati compatti, gestendo bene il ritmo del match”.

Cosa le è piaciuto di più e cosa di meno?
“Serve più continuità, coraggio, personalità, l’abbiamo fatto contro i più grandi ma serve più continuità e consapevolezza di noi stessi”.

Insigne come sta?
“Ha preso un colpo, faticava a respirare, aveva fastidio e quindi ho dovuto toglierlo”.

Sorpreso dal PSG? Ve l’aspettavate meglio? “Il PSG è forte, ha giocatori fantastici, ma noi siamo riusciti a contenerli. Poi loro hanno cambiato sistema, abbiamo avuto delle difficoltà ad inizio ripresa, ma nessuna sorpresa, resta pericolosa”.

Koulibaly ha fatto un grande passo avanti.
“E’ già un grande difensore e lo sarà ancora in futuro”.

Insigne e Fabian molto tra le linee, questa è stata la mossa che per poca vi dava la vittoria?
“Abbiamo iniziato con i tre, poi loro hanno cambiato sistema e abbiamo aperto Maksimovic per avere superiorità sugli esterni. Nel primo tempo solo Mario Rui e ci appoggiavamo su di lui”.

Soddisfatto nonostante dei momenti di sofferenza?
“Non puoi pensare di stare tranquillo 90′ qui a Parigi, si sa. Abbiamo iniziato timorosi, poi per una fase avevamo difficoltà nel possesso quando hanno cambiato modulo, ma capita contro questi giocatori. Nonostante questo abbiamo gestito bene e meritavamo di vincere”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania