Quantcast

SSC Napoli - news

Albiol: “Vogliamo passare il turno e arrivare in finale”

Raul Albiol ha parlato in conferenza stampa:

Higuain non segna da qualche gara, da cosa dipende? “Sono due gare che non segna, l’altra ha giocato venti minuti. Non deve vincere da solo, ha fatto tanto, ora dobbiamo fare gol anche noi difensori ed i centrocampisti”

Sulla gara d’andata: “La partita l’abbiamo fatta noi, abbiamo perso per una punizione alla fine, ma è stata una buona prova. La rosa è buona, molti possono giocare, chi entrerà in campo darà tutto”.

Quanta rabbia c’è per quella sfida col Dnipro? “Abbiamo dimenticato, subimmo un gol qui che capita a volte nel calcio. Ora pensiamo ad andare avanti”.

Per te è la miglior stagione in azzurro, cosa è cambiato? “Il mister mi fa migliorare. Il primo giorno mi ha detto di cambiare alcune cose difensivamente, ed io ho fatto tutto per applicare la sua idea. Siamo felici con la sua mentalità e la sua idea di gioco, ora arrivano tre mesi importanti per finire bene e difensivamente facciamo grandi partite”.

Sarri ti farà giocare? “È qui vicino, se mi vede stanco (ride, ndr)”

Sulla pressione: “Pensiamo a vincere, non ad altro, questa della pressione è una stronzata. Pensiamo solo a vincere tutte le partite, io in campo non penso a nient’altro. Siamo in corsa per la Champions diretta e per il sogno Scudetto, non c’è pressione in più di altre volte. Continuamo allo stesso modo”.

Sulle motivazioni e l’aspetto tattico: “Andare avanti in Europa League, poi siamo secondi ed è una motivazione forte. Siamo tutti disponibili e domani c’è l’opportunità di vincere dopo tre partite e questa è la mentalità della squadra. Dobbiamo recuperare un gol, esser difensivamente forti, in casa creiamo sempre tanto”.

C’è più delusione dopo il Milan o rabbia perché si meritava qualcosa in più? “Volevamo vincere, volevamo i tre punti, alla fine abbiamo pareggiato ma è lunga, siamo in corsa per lo Scudetto, anche per il secondo posto che vale la Champions diretta, mancano 12 partite tutte difficili e dobbiamo stare tranquilli, continuare così tutti insieme. Europa League vogliamo arrivare fino alla fine, l’anno scorso abbiamo fatto semifinale e quest’anno vogliamo la finale. Il campionato tornerà lunedì e non ci pensiamo”.

Raul, si parte dall’1-0 dell’andata ma a quattro giorni dalla gara di Firenze. “Dobbiamo stare calmi, prepararci bene mentalmente. Per noi è importante, vogliamo andare avanti ma sappiamo che è dura, loro giocano bene, ma in casa con i nostri tifosi possiamo ribaltare il risultato e andare avanti”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania