Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - approfondimenti

Finalmente è tornato Ghoulam

Meglio non si poteva

Corsa, assist e fascia da capitano. E’ questo il riassunto della prova maiuscola di Faouzi Ghoulam contro il Chievo. Il terzino sinistro è stato il grande protagonista del match. Inserito nella formazione a sorpresa dal tecnico Carlo Ancelotti (che, a sua detta, lo aveva deciso già il martedì precedente alla gara), il 31 non ha fatto rimpiangere la scelta.

Un anno. Tanto, troppo tempo per chi era abituato a giocare e ad essere protagonista giocando praticamente sempre. Poi l’infortunio in quel maledetto match di Champions League contro il Manchester City in quel 2 novembre del 2017. Il recupero rapido che aveva sorpreso tutti, le partite con la Primavera del Napoli e poi, a ridosso del suo ritorno in campo, la seconda batosta: la rottura della rotula in allenamento e altro stop fino a ieri, fino alla sua rinascita.
La gara contro il Chievo, e probabilmente il coraggio di Ancelotti, hanno restituito al Napoli un elemento importantissimo per le geometrie azzurre e per chi deve guidare la squadra. Serie A, Champions League e Coppa Italia potranno, ora, ammirare le nuove scorribande di Ghoulam e ammirare un calciatore che è mancato a tutto il calcio italiano.
Il periodo terribile è alle spalle ma il Napoli torna all’attacco, il feretro di Ancelotti può contare su una nuova freccia su cui contare e da poter lanciare.

a cura di Michele Avitabile

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più