Quantcast

SSC Napoli - approfondimenti

ESCLUSIVA – Zamboni: “Scudetto? Dico Juve per altri 10 anni. Contro il Chievo con la solita mentalità”

“Il Napoli in Europa non è più una sorpresa”

Marco Zamboni, difensore ex NapoliChievo, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di ViviCentro.it per parlare del prossimo match di campionato tra le sue due ex squadre, ma anche di scudetto e Champions League.

Ecco le sue parole:
Domenica al San Paolo arriva il Chievo fanalino di coda che ha cambiato allenatore prima della sosta. Che gara si deve aspettare il Napoli?
“Il Napoli deve fare la sua gara come ha sempre fatto senza aspettarsi niente. Sicuramente se scende in campo come sta facendo ultimamente potrà portare a casa i tre punti. E’ ovvio che quando si cambia un allenatore, nel caso del Chievo, c’è sempre una sterzata di energia che magari può essere importante, ma basta fare attenzione”.

Ancelotti ci ha abituato ad un massiccio turnover. Dopo gli impegni con le varie Nazionali chi può scendere comunque in campo? Potremmo rivedere Ghoulam?
“Non lo so, sicuramente Ancelotti vede ogni calciatore come lavora durante la settimana e saprà dire chi è più in forma. Anche con Ghoulam, solo lui sa se poterlo rischiare già domenica oppure aspettare un altro pochino”.

La classifica dice che ci sono 6 punti di distacco tra Napoli e Juventus. Quante sono le possibilità di vittoria dello scudetto per gli azzurri?
“Sincero? Secondo me, per altri 5 o 10 anni non ci sono rivali per la Juventus. E lo dico da non juventino”.

In Champions la vittoria contro la Stella Rossa potrebbe regalare la qualificazione agli ottavi. Ti aspettavi questo cammino da parte del Napoli?
“Il Napoli è una buonissima squadra allenata da un grandissimo allenatore che conosce molto bene l’Europa e quindi mi aspettavo tutto questo. Non c’è nulla di nuovo”.

Ancelotti sembra aver fatto quasi dimenticare Sarri. E’ l’uomo giusto per portare il Napoli alla conquista dello scudetto?
“Non so se riuscirà a portare lo scudetto a Napoli, ma sicuramente era uno dei pochi allenatori in grado di non far rimpiangere Sarri”.

a cura di Michele Avitabile

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania