Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - approfondimenti

Dimaro, un ritiro per fare grande il Napoli

Si è concluso oggi il ritiro pre campionato degli azzurri

E’ terminato questa mattina il ritiro pre campionato del Napoli in quel di Dimaro Folgarida dove gli uomini di Carlo Ancelotti hanno lavorato, corso e sudato per venti giorni. L’allenatore azzurro ha potuto testare anche alcuni calciatori come Gianluca Gaetano, prodotto del settore giovanile, il quale ha risposto presente in maniera importante mettendo in discussione un suo eventuale trasferimento.

Dopo un iniziale lavoro di forza, svolto soprattutto in palestra, e resistenza gli azzurri hanno iniziato a provare schemi tattici a palla in movimento e su calcio piazzato. Pian piano sono arrivati tutti i calciatori impegnati con le rispettive nazionali tra Europei Under 21, Copa America e Coppa d’Africa.
Ancelotti ha potuto avere un Napoli quasi completo (Ounas e Koulibaly non hanno mai calpestato il campo di Carciato), un Napoli che vuole portare a conquistare un trofeo: che sia Scudetto, Champions League o anche la Coppa Italia. I suoi calciatori hanno seguito alla lettera le sue indicazioni e la speranza è che durante le competizioni ufficiali gli schemi provati possano andare a segno.
Intanto, Aurelio De LaurentiisCristiano Giuntoli sono al lavoro per regalare all’ex tecnico del Milan una squadra che possa permettergli di competere su tutti i fronti. I nomi più gettonati sono quelli di James RodriguezNicolas PèpèMauro Icardi ma anche Hirving Lozano.
Un ritiro, quello di Dimaro, che ha permesso ad Ancelotti di testare anche chi aveva le valige già pronte come Simone VerdiElseid Hysaj (che con tutta probabilità non saranno più azzurri a settembre) ma anche per cambiare idea su un terzino come Mario Rui che con grinta e cuore ha dimostrato di voler dire la sua in questa squadra e giocarsi le sue carte.
Deludenti sono state le tre amichevoli: una vittoria contro la Feralpisalò (formazione di Serie C), un pareggio contro la Cremonese (militante in Serie B) e una sconfitta contro i cugini del Benevento (anch’essi militanti in Serie B). Questo dato non preoccupa, però, mister Ancelotti, certo di ottenere degli ottimi risultati.

a cura di Michele Avitabile

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania