Quantcast

SSC Napoli - approfondimenti

Allan-Psg, i 5 motivi per il si e i 5 per il no

La cessione di Allan al Psg

La cessione di Allan al Psg è un qualcosa che in questi giorni sta infiammando il calciomercato. I francesi non mollano la presa, così come anche il Napoli e il presidente Aurelio De Laurentiis. La richiesta è di quelle altissime, 100 milioni e si può chiudere, ma a Parigi non sono dello stesso avviso. Intanto i tifosi si spaccano e c’è chi va per il si e chi per il no.

I 5 motivi per il si:

  • 100 mln di euro, una cifra che consentirebbe di portarsi subito sul mercato e magari acquisire uno o anche più calciatori in grado di far proseguire il processo di crescita azzurro;
  • Allan è un calciatore importante, che sta disputando una stagione incredibile e che in Champions League ha fatto la differenza, ma non è imprescindibile;
  • La sua cessione porterebbe al centro del campo Fabian Ruiz che ha dimostrato di essere un top del ruolo;
  • Potrebbe arrivare Barella, un giovane dal sicuro avvenire;
  • Per la stagione in corso, con l’Europa League e la coppa Italia, l’organico è già di alto livello.

I 5 motivi per il no:

  • A metà stagione è sempre complicato trovare un valido sostituto sul mercato, nonostante la grossa disponibilità economica;
  • Ancelotti perderebbe un titolare inamovibile dall’inizio della stagione;
  • In rosa non c’è un calciatore ‘ringhioso’ come il brasiliano;
  • Sarebbe costretto a restare Rog, che non è riuscito ad imporsi in azzurro;
  • La Juventus in campionato allungherebbe ancora di più in vista dello scudetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania