Quantcast

Siracusa - Editoriali

Siracusa-Rende: 1-2, lo Stregatto vince su Alice – Editoriale

7ª Giornata di Campionato Serie C Girone C – Stagione 2018/2019

Stadio Nicola De Simone 18 ottobre ore 18:30

Siracusa-Rende: 1-2

Apriamo l’editoriale di oggi con un titolo che incarna una figura retorica per quanto concerne la partita di ieri. Il Rende scende sul verde campo aretuseo con un completo calcistico che ricorda molto le strisce dello Stregatto di Alice.

Il Siracusa d’altro canto, è sembrata quell’Alice spaesata che chiede al magico animale:

– “Che strada devo prendere?” chiese.

La risposta fu una domanda:

– “Dove vuoi andare?”

– “Non lo so”, rispose Alice.

– “Allora, – disse lo Stregatto – non ha importanza”.

L’azzurra protagonista del match di ieri, dopo un grintoso inizio sfiorando il goal a due minuti dal fischio iniziale della gara, ha perso la strada verso la vittoria.

Come Alice dinanzi allo Stragatto, il Siracusa non ha individuato la strada da prendere e qualsiasi decisione presa per reagire è sembrata vana.

L’attacco ha risentito molto della mancanza di Vazquez, fuori per un’espulsione di due giorni. Diop e Rizzo hanno cercato di prendere la situazione in mano. Senza però una cartina che li indirizzasse verso il percorso giusto, non hanno saputo fare breccia sulla difesa avversaria.

Al 42‘ arriva il goal di Ott Vale che apre una speranza verso la strada che riporta a casa, ma presto viene spazzata via dalle azioni del Rende.

Anche l’inizio del secondo tempo è stato animato dalle incursioni continue degli attaccanti azzurri, ma nulla di incisivo si è potuto registrare.

Il Siracusa giunto sulla tavola del Cappellaio Matto si è lasciato confondere senza riuscire a mettere ordine tra le azioni in campo. Esterni non marcati, palla mantenuta a stento, il Siracusa di ieri ha ricordato tanto l’Alice confusa nel Paese delle Meraviglie.

Tic toc il tempo è scorso via, il Bianconiglio, giudice di gara ha decretato infine la chiusura del match. La vittoria va al Rende per 1-2.  Lo Stregatto  ricorda al Siracusa:

“Qui devi correre più che puoi per restare nello stesso posto. Se vuoi andare da qualche parte devi correre almeno il doppio.”

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania