Quantcast

Serie B

Pescara-Ascoli 2-2 : goal ed emozioni a Pescara

Finisce 2-2 la sfida tra il Pescara e l’Ascoli, al termine di una gara combattuta, emozionante, e ricca di goal. In classifica, la formazione abruzzese vede il suo vantaggio con il Cesena, quarto in classifica, assottigliarsi a 3 punti. Inizio difficile per la formazione abruzzese, che si è svegliata solo nel secondo tempo, dopo una prima frazione veramente disastrosa. Momenti di tensione al fischio finale.

LA CRONCA – Pescara-Ascoli, è la sfida valida per la 28esima giornata  del campionato cadetto. La formazione abruzzese cerca il successo per riscattare il ko di Cagliari, e per tornare a +5 in classifica dal Cesena, vittorioso proprio ieri sera nell’anticipo contro i sardi. Gli ospiti, dal canto loro, non possono permettersi passi falsi, essendo in piena bagarre per evitare la retrocessione.

Nel Pescara, assente Memushaj, a causa di alcuni problemi muscolari, e Cocco, non convocato per scelta tecnica. Il Pescara si presenta con il modulo 4-3-1-2: Pasquato agirà alle spalle del tandem, Caprari- Lapadula.

Risponde la formazione marchigiana, con un prudente 4-5-1: Petagna sarà l’unico terminale offensivo. Arbitro dell’incontro, sarà il Signor Pinzani di Empoli.

Al 3′ sugli sviluppi di un corner, ci prova di testa Milanovic: blocca Aresti. Al 10′ Ascoli in vantaggio: pasticcio difensivo del Pescara, Jankto ne approfitta per griffare la rete dell’1-0. Al 12′ ancora l’Ascoli, con Jankto, che sfiora il palo. Al 13′ la squadra di Oddo prova a scuotersi: Zampano crossa dalla destra per Caprari, la cui conclusione viene respinta dalla difesa bianconera.

Il Pescara è in difficoltà, mentre l’Ascoli sembra avere in mano il controllo della gara. Al 30′ azione solitaria di Caprari, il quale si invola per vie centrali, ma la difesa marchigiana riesce a salvarsi. Sul finire di parziale, punizione da posizione defilata per il Pescara, al limite dell’area, il cross di Caprari supera il portiere Lanni, ma ci pensa un difensore marchigiano a salvare la propria porta. Prima del fischio finale, terzo tempo di Petagna sugli sviluppi di un corner, con la palla che finisce di poco alta sulla traversa.

Il primo tempo finisce con il risultato di Pescara-Ascoli 0-1. Brutta prima parte del Pescara, condita da molti errori. Marchigiani meritamente in vantaggio.

Inizio di ripresa con l’Ascoli vicino al vantaggio: contropiede marchigiano, con Benedicic che serve un pallone d’oro per Jankto, la cui conclusione a botte sicura viene respinta da uno strepitoso Fiorillo. Al 58′  ancora l’Ascoli con Almici, il cui tiro viene respinto dall’attento Fiorillo.
 Al 62′ tocca a “Lapacadabra”, risollevare le sorti del match: corner battuto dalla destra, e terzo tempo vincente di Gianluca Lapadula, che timbra la sua 17esima rete stagionale, regalando l’1-1 alla propria squadra. Al 67′ arriva la rete del sorpasso per il Pescara, con Cappelluzzo, il cui tiro deviato, beffa il portiere Lanni.

La formazione marchigiana non ci sta, e dopo appena 3′, trova la rete del 2-2, con uno splendido shot dal limite dell’area da parte di Giorgi. Al 72′ Milanovic commette un fallo di reazione su Lapadula, e l’arbitro lo espelle. Al 73′ tiro di Lapadula su punizione: blocca Lanni.

Al 79′ Cappelluzzo chiama al grande intervento Lanni, che si ripeta dopo pochi minuti su uno shot dalla distanza di Mitrita. Nei minuti di recupero, Ascoli in 9: espulso Giorgi. Forcing finale del Pescara, che non produce gli effetti sperati. Finisce con il risultato di Pescara-Ascoli 2-2, con il palo di Zampano sul fischio di sirena.  

 

 

PESCARA 4-3-1-2 Fiorillo, Zampano, Coda (46′ Mitrita), Zuparic, Mazzotta, Benali, Torreira, Verre, Pasquato (dal 52′ Fornasier), Caprari (dal 61′ Cappelluzzo), Lapadula. All. M. Oddo.

ASCOLI 4-5-1 Lanni, Pecorini (dal 43′ Del Fabbro), Milanovic, Mitrea, Di Marco, Almici (dal 68′ Cacia), Giorgi, Bianchi, Benedicic, Jankto, Petagna (dal 73′ Canini). All. D. Mangia.

ARBITRO: Pinzani di Empoli

RETI: 10′ Jankto,  62′ Lapadula, 66′ Cappelluzzo, 69′ Giorgi
 
AMMONITI: Jankto, Coda, Almici, Petagna, Bianchi, Mazzotta, Benedicic, Canini

ESPULSI: Milanovic, Giorgi

https://www.youtube.com/watch?v=oF8ClFfJupA INTERVISTA A PIERLUIGI CAPPELLUZZO, ATTACCANTE DEL PESCARA.

https://www.youtube.com/watch?v=ImQoz-8f3Tg INTERVISTA AD AHMAD BENALI, CENTROCAMPISTA DEL PESCARA.

https://www.youtube.com/watch?v=gsrogsaSUCU, INTERVISTA A DEVIS MANGIA, ALLENATORE DELL’ASCOLI PICCHIO.

 

 

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania