Quantcast
Banner Gori
Lanciano Calcio Serie B

Ascoli-Lanciano: scontro salvezza al “Del Duca”

La vittoria arrivata nei minuti finali contro la Pro Vercelli, grazie al bellissimo colpo di testa di Di Francesco, ha dimostrato che la Virtus Lanciano è ancora viva, e, come ribadito dai Maio in una precedente conferenza stampa, i frentani sono ben lontani dall’idea di sventolare bandiera bianca dal campanile. La seconda vittoria di fila ha ridato una grande iniezione di fiducia agli uomini di D’Aversa, i quali si apprestano ad affrontare un delicatissimo scontro salvezza in programma al “Del Duca”, contro l’Ascoli, che precede in classifica i frentani di due lunghezze. I marchigiani, inoltre, sono reduci dal pesante ko per 4-0 subito contro la Virtus Entella, e contro la formazione rossonera non potranno permettersi ulteriori passi falsi. All’andata i marchigiani furono sconfitti al “Biondi” per 2-0 grazie anche ad una perla su punizione di “Re Carlo Mammarella”, il quale non sarà della contesa: il capitano di mille battaglie, dopo 8 stagioni in maglia rossonera, ha deciso di lasciare il sodalizio dei Maio per approdare alla corte di Foscarini alla Pro Vercelli. Un altro pezzo della vecchia guardia che abbandona la formazione virtussina, in “rifondazione”, per usare un termine tanto caro ai Maio.

Arbitro dell’incontro, il cui inizio è fissato per le ore 15:00 di sabato 23, sarà Pasqua di Tivoli.

Ecco i calciatori convocati da Mister D’Aversa per la delicata sfida contro i marchigiani: Aridità e Casadei; Amenta, Aquilanti, Boldor, Di Filippo, Di Matteo, Rigione e Salviato; Di Benedetto, Di Francesco, Vastola, Vitale e Zé Eduardo; Bonazzoli, Ferrari, Fofana, King, Lanini, Marilungo, Padovan e Turchi.

Convocato il neo-acquisto, Bonazzoli, arrivato in prestito dalla Sampdoria, il quale indosserà la maglia numero 10. Assente, invece, il centrocampista Bacinovic, per squalifica.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Christian

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più