Serie A

Crotone – Atalanta è il Monday Night. Calabresi ancora “esiliati” a Pescara

Crotone – Atalanta è il Monday night della sesta giornata di andata del campionato serie A TIM. I calabresi, ancora costretti all’esilio forzato allo stadio Adriatico – “Cornacchia”, visto il perdurare dell’indisponibilità dello stadio E. Scida, che, tuttavia, dovrebbe tornare disponibile per la prossima gara interna dei rossoblù in programma il prossimo 23 ottobre contro il Napoli, sono reduci dal pesante ko per 4 – 0 rimediato a Roma contro i giallorossi di Spalletti, in una gara a senso unico, ma che ha visto i pitagorici a sprazzi esprimere un buon calcio, creando anche qualche interessante palle – goal al cospetto dei più titolati avversari. Un solo punto in 5 gara, comunque, per il team di Nicola, che contro l’Atalanta cercherà il suo primo acuto stagionale.

Non vanno molto meglio le cose in casa orobica, dal momento che i bergamaschi occupano il penultimo posto in classifica, con 3 punti in cascina, frutto dell’unica vittoria ottenuta, al fronte di 4 sconfitte. Particolarmente pesante è risultata essere la dèbacle interna patita dagli orobici, contro il Palermo, anche perché la rete della vittoria dei siciliani è arrivata proprio sul fischio di sirena. Una doccia fredda per i nerazzurri, che ora si interrogano sulle scelte di mercato operate in estate, e, soprattutto, sul tecnico Gasperini, il quale tornerà a Pescara, su un campo che da calciatore ha calcato per qualche anno, centrando anche una storica promozione in serie A, ai tempi del Pescara di Galeone. La società orobica, infatti, pare sia intenzionata, in caso di mancato successo contro il Crootone, a sollevare l’ex tecnico di Genoa ed Inter dal proprio incarico. In casa nerazzurra circolano già i nomi dei possibili sostituti. Si parla di Pioli, ma anche di un possibile ritorno sulla panchina bergamasca di Colantuono.

Una gara molto delicata, che, anche se siamo solo alla sesta giornata di campionato, potrebbe regalare qualche coupe di theatre. Per questo è lecito attendersi una gara giocato in maniera attenta ed accorta da entrambe le formazioni, che non potranno permettersi distrazioni di sorta. Arbitra Rocchi di Firenze.

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Dussenne, Ferrari; Rohden, Crisetig, Salzano, Martella; Falcinelli, Trotta, Palladino. All.: Nicola

Indisponibile: Fazzi

Atalanta (4-3-3): Berisha; Konko, Masiello, Toloi, Dramè; Kessie, Grassi, Kurtic; D’Alessandro; Pinilla, Gomez. All.: Gasperini

Indisponibili: Suagher, Carmona

CHRISTIAN BARISANI

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale