Serie A

Crotone – Atalanta 1 – 3: la Dea risorge a Pescara

Finisce 3 – 1 per l’Atalanta, la sfida dell’Adriatico – “Cornacchia” tra i bergamaschi ed il Crotone, al termine di una gara molto ben giocata dall’undici di Gasperini, la cui panchina era in bilico prima della sfida di questa sera. Si tratta del primo successo esterno per i nerazzurri, che salgono in classifica a quota 6. Buio pesto, invece, per il Crotone di Nicola, che dopo sei giornate rimane con un solo punto in classifica. La panchina di Nicola scricchiola.

Che la serata di Pescara si prospettI difficile per i rossoblù di Calabria, lo si intuisce appena al 3’ , quando Petagna elude la guardia di Dussene, si invola in verticale, battendo Cordaz. Avvio subito in salita per la formazione crotonese. Al 33’ è il palo a salvare dal raddoppio la squadra di casa, dopo un tiro di Kessiè, che tuttavia, arriva al 40’ dopo una maldestra uscita su azione di corner da parte di Cordaz, che favorisce Kurtic per il 2 – 0 della Dea, che al crepuscolo della prima frazione cala il tris con uno shot dalla distanza di Gomez, che fissa il punteggio sul 3 – 0 al fischio finale del primo tempo.

La Dea, una volta messo il risultato in ghiaccio, rientra dagli spogliatoi con una tattica più attendista, mentre il Crotone, cerca di spingere alla disperata ricerca della rete che possa riaprire il match, che arriva solo all’86’ con il neo- entrato Simy. In precedenza, e per la precisione al 62’, l’Atalanta rimane in dieci per il rosso diretto rifilato a Kessiè, per gioco pericoloso su Dussene. Finisce 3 – 1 per i nerazzurri e per Gasperini, che allontana lo spettro dell’esonero. Per il Crotone si tratta della quinta sconfitta stagionale.

TABELLINO:

CROTONE-ATALANTA 1-3 (primo tempo 0-3)

 

RETI: al 3’ Petagna, al 40’ Kurtic, al 46’ Gomez p.t.; al 41’ s.t. Simy (C)

 

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Dussenne, Ferrari; Sampirisi (dal 13′ s.t. Rohden), Capezzi, Crisetig (dal 23′ s.t. Simy), Martella; Trotta (dal 1′ s.t. Tonev), Falcinelli, Palladino. (Cojocaru, Festa, Claiton, Cuomo, Nalini, Stoian, Barberis, Salzano). All. Nicola

 

ATALANTA (3-5-2-): Berisha, Toloi, Masiello, Zukanovic; Konko (dal 38′ s.t. Conti), Freuler, Kurtic, Kessie, Dramé; Gomez (dal 20′ s.t. Raimondi), Petagna (dal 43′ s.t. Pinilla). (Sportiello, Bassi, Stendardo, Migliaccio, Gagliardini, Cabezas, D’Alessandro, Paloschi, Grassi). All. Gasperini

 

ARBITRO: Rocchi di Firenze

 

 

 

 

ESPULSI: Kessie

 

AMMONITI: Masiello, Tonev, Ceccherini, Capezzi

 

CHRISTIAN BARISANI

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale