Quantcast

Roma - news

Via Alisson, chi sarà il suo erede?

 Visite superate per Alisson a Liverpool, Olsen e Areola in pole

di Maria D’Auria

Roma- Solo tre mesi fa, il presidente Pallotta, alle domande dei giornalisti sulla possibile cessione di Alisson, rispondeva: “Non abbiamo intenzione di venderlo. Zero possibilità”.

In pochi giorni, tutto cambia. Una proposta “fuori mercato”, come l’ha definita Monchi, ha spedito il portiere brasiliano, in tempi record, in Inghilterra. Per nessun portiere era mai stata sborsata una simile cifra. I 75 milioni offerti dal Liverpool alla Roma (4 dei quali saranno girati all’Internacional come premio di formazione) non hanno lasciato spazio a dubbi né ripensamenti sulla sua cessione. Una cifra che colloca il giovane portiere sul podio dei record storici (secondo Buffon con 53 milioni, terzo Ederson, pagato 40 milioni lo scorso anno dal Manchester City).

Pochi minuti fa si sono concluse positivamente le visite mediche con i Reds e in questi minuti, l’ex portiere giallorosso, sta firmando il suo contratto che lo legherà al Liverpool di Klopp, alla presenza dell’agente Stefano Castagna. 

Voglio ringraziare i tifosi giallorossi”. Questo è l’ultimo saluto di Alisson rivolto ai capitolini che l’hanno seguito nei due anni in giallorosso. Poi gira pagina. E la Roma, orfana del portiere titolare, è alla ricerca di un degno erede. In pole Areola, che concorre con un altro nome che circola con insistenza in queste ore. Si tratta dello svedese Olsen, mentre Cillesen sembra allontanarsi per gli eccessivi costi dell’operazione di mercato. Il portiere del Copenaghen potrebbe essere pagato per una cifra che si aggira intorno ai 25milioni di euro, ma la Roma conta di chiudere anche a meno.

Si cerca di accelerare la trattativa dell’acquisto in vista della tournée negli Usa in programma per la prossima settimana: il ds vorrebbe aggregare subito Olsen con la squadra che partirà per l’America.

Da completare ancora l’attacco dell’As Roma. Per il reparto avanzato, occhi puntati su Malcom del Bordeaux (vicino comunque all’Everton) mentre Berardi rimane in sospeso, come alternativa ultima. Difficile la manovra di acquisto per Suso mentre si allontana anche il nome di Chiesa per il quale arriva una cospicua offerta dalla  Fiorentina.

Copyright vivicentro common

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania