Quantcast

Roma - news

Sassuolo Roma 0-1|Decide Manolas al 45′, Roma in Champions

Roma sul podio, obiettivo Champions conquistato

di Maria D’Auria

Roma- Di Francesco incontra gli ex nell’ultima gara di campionato. Debutto per Skorupski tra i pali, in campo dal primo minuto Gonalons, Schick e Pellegrini. Partita decisiva per i giallorossi che, con la vittoria, si sono aggiudicati il punto chiave, a garanzia dell’accesso alla prossima Champions. Il Sassuolo, già matematicamente salvo, festeggia a fine partita, la permanenza in A, ma ha cercato di tenere testa ad una squadra che ha conquistato il podio in campionato. Decide Manolas al 45’, Roma in Champions insieme all’Inter. Con la sconfitta all’Olimpico, la Lazio resta fuori dai giochi.

Primo tempo

La Roma ben disposta, parte subito in attacco. Al 12’ la prima occasione gol per i giallorossi: Schick supera Rogerio e con un’azione personale, prova la conclusione in rete, ma la palla sfiora la base del palo rimbalzando fuori!

Al 18’ tiro dal limite di Politano, azione intercettata e fermata da Fazio che fa buona retroguardia.

Al 19’ cross di Perotti per Dzeko, l’attaccante giallorosso colpisce di testa mandando la palla di poco alta sopra la traversa.

Al 23’ ancora il duo Perotti-Dzeko in azione, il bosniaco mira il tiro in rete, Pegolo si supera bloccando con una gran parata.

Al 25’ azione dei neroverdi, Politano pericoloso in area arriva al tiro, Skorupski para in due tempi.

Al 28’ occasione per il Sassuolo! Berardi innesca Politano che calcia con forza sparando sul portiere, si avventa sulla respinta e, a porta scoperta, manda la palla clamorosamente fuori!

Al 35’ ammonito Fazio per fallo su Politano.

Ritmi in calo in quest’ultima frazione del primo tempo.

Al 45’ vantaggio giallorosso. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, insistenza di Manolas che colpisce in pieno il portiere del Sassuolo trovando la deviazione in porta.

Sassuolo Roma 0-1.

Si conclude così il primo tempo, sblocca il match Manolas poco prima del fischio dell’half time.

Secondo tempo

In campo entrano i 22 del primo tempo.

Stessa formazione, stesso gioco nella ripresa, con la Roma in avanti.

Al 12’ Peluso infortunato per un contrasto aereo in area, costretto al cambio, al 14’ entra al suo posto Letschert.

Al 16’ tiro di Dzeko dalla distanza: la sua palla viene intercettata da Acerbi che fortunosamente devia con la schiena verso la propria porta, Pegolo la fa sua.

Al 17’ azione di Berardi che a tu per tu con Skorupski, calcia male e la palla viene parata dal portiere, ‘arbitro intanto segnala il fuorigioco dello stesso Berardi.

Al 27’ sostituzione per la Roma, entra El Shaarawy al posto di Schick mentre per il Sassuolo entra Babacar al posto di Berardi.

Al 29’ bel tiro di Perotti servito da Dzeko in area, la palla sorvola la traversa.

Ancora un cambio per Di Francesco, spazio a Capradossi, fuori Florenzi.

Buon possesso palla per i giallorossi che si mantengono su ritmi blandi.

Ultimo cambio tra le fila giallorosse: entra Gerson al posto di Perotti.

Al 36’ insistenza di Politano su Skorupski, il portiere rischia nel disimpegno ed è costretto a mandare a palla in fallo laterale.

Concessi 5 minuti di recupero.

L’ultima occasione è per la Roma. Al 93’ Dzeko in azione sulla trequarti, calcia dalla distanza ma il portiere riesce fortunosamente a deviare con la punta del piede.

Obiettivo prossima Champions centrato, mentre dall’Olimpico arriva la notizia della vittoria dell’Inter sulla Lazio: qualificata anche la squadra di Spalletti alla Champions, dopo sei anni. La Lazio è fuori dai giochi.

FORMAZIONI

SASSUOLO: Pegolo; Lemos, Acerbi, Peluso; Adjapong, Duncan, Manganelli, Missiroli, Rogerio; Berardi, Politano.

A disp.: Consigli, Marson, Letschert, Ferrini, Dell’Orco, Biondini, Mazzitelli, Cassata, Frattesi, Babacar, Matri, Ragusa, Pierini.

All. Iachini.

ROMA: Skorupski; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Lo. Pellegrini, Gonalons, Strootman; Schick, Dzeko, Perotti.

A disp.: Lobont, Romagnoli, Fazio, Capradossi, Karsdorp, Jonathan Silva, Lu.

Pellegrini, De Rossi, Gerson, Under, El Shaarawy.

All. Di Francesco

Arbitro: Abbattista di Molfetta.

Assistenti: Imperiale e Vecchi. IV uomo: Piscopo.

VAR: Aureliano. AVAR: Mondin.

Copyright vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania