Roma - news

Roma, profondo rosso. Il derby è solo uno dei tanti esami falliti. E intanto spunta l’Inter per De Rossi

NOTIZIE AS ROMA – Tutte le partite valgono 3 punti, questo si sa. Ma ce n’è qualcuna che vale di più e se vuoi fare il vero salto di qualità devi imparare a portartela a casa. La Roma quest’anno ha praticamente fallito tutti gli appuntamenti decisivi ed il derby perso ieri pomeriggio è solo l’ennesimo esame di maturità non superato: il playoff di Champions perso contro il Porto ad Agosto con un pesante 3-0 in Portogallo dopo un incoraggiante pareggio tra le mura amiche, la doppia sfida contro il Lione  negli ottavi di finale di Europa League (in particolare la gara di andata in terra francese del 9 marzo in cui il pesante passivo di 4 reti a 2 ha reso inutile la vittoria casalinga per 2-1 nella settimana successiva), il derby di andata delle semifinali di Coppa Italia terminato con il risultato di 2-0 che ha compromesso il passaggio del turno (Roma fuori nonostante il 3-2 del 4 aprile), per non parlare degli scontri diretti in campionato: sconfitta in trasferta per 1-0 contro la Juventus e débâcle casalinga contro il Napoli il 4 marzo dopo che i giallorossi si erano imposti al San Paolo per 1.3 nella gara del girone di andata. Tutte sconfitte pesanti, che hanno pian piano eroso le speranze di vincere un trofeo in questa stagione 16/17. Addirittura quel secondo posto che sembrava l’obiettivo minimo di quest’anno rischia ora seriamente di essere compromesso: con la vittoria a San Siro di ieri sera, i partenopei si sono portati ad una sola lunghezza dalla Roma con 4 sfide ancora da giocare ed un calendario decisamente più agevole (la Roma dovrà vedersela con Milan e Chievo in trasferta e con Juventus e Genoa all’Olimpico mentre il Napoli sfiderà il Cagliari e la Fiorentina al San Paolo e Torino e Sampdoria fuori casa).
Spalletti, che a margine della sconfittsa nella stracittadina ha dichiarato che ora bisogna stare solo zitti, ha oggi diramato il calendario settimanale degli allenamenti in vista della delicata sfida contro i rossoneri dell’ex Vincenzo Montella: dopo l’allenamento di stamattina, il tecnico toscano ha concesso 24 ore di pausa ai suoi ragazzi. Poi lavoro mattutino da giovedì a sabato, giorno della rifinitura.

Intanto, secondo quanto riporta Sky Sport, dalla Milano nerazzurra sarebbe arrivata una proposta golosa all’indirizzo di Daniele De Rossi: il gruppo Suning sarebbe pronto a mettere nero su bianco un contratto biennale per lui da 5.5 milioni totali. L’accordo in essere con la Roma, infatti, scadrà nel prossimo giugno e la controfferta cheavrebbero formulato a Trigoria prevede un contratto annuale a 3 milioni più bonus con opzione per il secondo anno. Filtra ottimismo sulle possibilità di rinnovo, ma attenzione all’Inter!

Claudia Demenica

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale