Quantcast

Roma Chievo. Esultano i piccoli Totti al gol di Pjanic
Roma - news

ROMA CHIEVO 3-0| Nainggolan, Rudiger e Pjanic per una facile vittoria. Ovazione dell’Olimpico (VIDEO)

ROMA CHIEVO 3-0. Firmano la vittoria Nainggolan, Rudiger e Pjanic. Il pubblico applaude Spalletti e  la sua squadra.

Roma- Per l’ultima all’Olimpico della stagione 2015-2016 e a una gara dalla conclusione del campionato, la Roma incontra il Chievo alle 12.30. Una Roma sicura e ben determinata batte i gialloblù per 3 a 0, firmano la vittoria Nainngolan, Rudiger e Pjanic. Ovazione per la squadra di Spalletti che, a fine partita, fa il giro del campo con i bambini per salutare tutti i tifosi. Sarà l’ultimo giro di Totti?Il contratto non è ancora stato firmato, ma è  ancora in caldo.

Primo tempo

La Roma inizia con un buon controllo della gara, fa possesso palla e domina la metà campo avversaria, ma non è facile trovare spazi con una difesa ben arroccata.

Al 9’ Florenzi colpisce in porta, il portiere ribatte sul filo della porta, all’11’ ci riprova Nainngolan con un tiro forte e centrale, Bizzarri non ha problemi a bloccare.

Al 13’ ammonito Radovanovic per fallo su Perotti.

La Roma insiste e riesce a sfondare la rete al 18’ con un bellissimo gol di Nainggolan tra l’ovazione del pubblico. Il centrocampista della Roma firma il vantaggio con un destro in scivolata sul secondo palo.

Roma Chievo 1-0

Primo cambio per la panchina del Chievo, al 27’ entra Mpoku ed esce Gobbi.

Pericolo per la Roma per una ripartenza del Chievo con il nuovo entrato, M’poku, che verticalizza per Floro Flores, l’attaccante colpisce forte ma il portiere giallorosso riesce a deviare in corner.

Al 32’ Maran costretto al secondo cambio per infortunio di Radovanovic, entra l’ex laziale Pinzi fischiato dal pubblico dell’Olimpico.

Spalletti avvia il riscaldamento di Totti e Digne, mentre la Roma si fa sempre più aggressiva.

Tentativo di Pjanic al 36’ che prova la conclusione dalla distanza, il tiro sorvola di poco la traversa.

Al 39’ arriva il raddoppio dei giallorossi! Rudiger, a due passi dal portiere, stacca di testa anticipando Hetamaj.

Al 46’ punizione dal limite per i gialloblù: il tiro potente e preciso non riesce a sorprendere Szczesny che arriva nell’angolo alto a destra della porta allontanando la palla.

La reazione dei gialloblù è arrivata, occorre attendere la ripresa per constatarne la continuità.

Secondo tempo

Al 4’ colpo di testa di Sardo (subentrato a Castro ad inizio secondo parziale) ma Szczesny respinge. Al 5’ risponde Perotti che smarcandosi nell’area piccola avversaria calcia in porta trovando un’opposizione centrale di Bizzarri ma nessuno dei compagni è pronto a ribattere a rete. I ritmi, comunque, sono tutt’altro che forsennati e la palla viene ben gestita dai giallorossi. All’11’ azione ben manovrata da parte dei padroni di casa ma al 12’ lo scaligero Mpoku scheggia il palo dopo aver calciato sul primo palo!

Al 14’ Francesco Totti rileva Salah raggiungendo l’ennesimo record delle 600 presenze in serie A, ovazione del pubblico per il capitano. Al 21’ De Rossi lascia il posto alla “lavatrice” Kevin Strootman, accompagnato in campo da una pioggia di applausi .  Al 23’ lancio invitante dalla mediana ma Totti non ci arriva.

Al 27’ miracolo di Szczesny su un colpo di testa di Pellisier, servito da Cacciatore!!

Al 30’ ci prova El Shaarawy dalla distanza, ma il tiro a giro non centra lo specchio.

È al 32’, però, che arriva un’occasione veramente monumentale per i padroni di casa: al 34’ El Shaarawy piazza un meraviglioso destro a giro e nello stesso minuto viene ammonito Perotti. Esce il faraone ed al suo posto entra Emerson Palmieri. Ammonizione per Hetemaj.

Il nuovo entrato al 36’ si mette in mostra con un buon tiro di sinistro uscito di poco fuori. Al 40’ arriva finalmente il terzo GOL GIALLOROSSO: su assist di prima intenzione del solito Totti ci pensa Pjanic a spedire la sfera in fondo al sacco, spiazzato Bizzarri!!!

FORMAZIONE UFFICIALE:

ROMA: Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainngolan, Salah, Perotti, El Shaarawy

a.disp.: De Sanctis, Zukanovic, Emerson, Torosidis, Castan, Maicon, Gyomber, I. Falque, Strootman, Sadiq, Dzeko, Totti

All.: Luciano Spalletti

CHIEVOVERONA: Bizzarri; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Rigoni, Radovanovic, Hetemaj; Pellissier, Castro, Floro Flores

A disp.: Bressan, Seculin, Spolli, Pinzi, Ninkovic, Sardo, Costa, Mpoku, Inglese, Meggiorini

All.: Rolando Maran

Arbitro: Celi di Bari

di Maria D’Auria e Claudia Demenica

VIDEO Mixed zone: Antonio Rudiger (ROMA) e Nicola Rigoni (CHIEVO)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania