Quantcast

Roma - news

Champions League|Dichiarazioni di Di Francesco e Manolas nel post CSKA Mosca-Roma

di Maria D’Auria

La Roma vince a Mosca imponendosi per 2 a 1 e conquistando il primo posto nel girone G di Champions League, in attesa di Real Madrid.

Leggi anche: “Champions League, CSKA Mosca Roma 1-2|Giallorossi primi nel girone G grazie alle reti di Manolas e Pellegrini”

Soddisfatto Eusebio Di Francesco, ma non troppo. Ai microfoni di Sky commenta così la vittoria che li colloca al vertice della classifica con 9 punti. “Potevamo fare molto meglio nella gestione della gara e nella ricerca del terzo gol. Non mi piace che la mia squadra si accontenti. Quando in certe situazioni vuoi gestire poi rischi di prendere gol su una palla buttata. Avevamo la potenzialità e tutta la forza per poter essere pericolosi, come abbiamo dimostrato in alcune occasioni: siamo bravi a giocare in verticale lì davanti e dovevamo farlo di più. Questa è una cosa che voglio dalla mia squadra, non bisogna accontentarsi e andare a chiudere la partita. Questa sera abbiamo incontrato una squadra che come qualità migliore ha quella di saper prendere palla tra le linee e su quel punto noi abbiamo incontrato le difficoltà maggiori della partita. Dovevamo essere più bravi a togliere queste linee. Vedo una crescita, ma non dobbiamo scherzare troppo: serve fare gol, chiudere le partite. Questa deve essere la nostra mentalità”.

Al tecnico giallorosso, l’arduo compito di compattare una squadra smantellata da un mercato molto criticato. “Stiamo crescendosostiene Eusebio Di FrancescoCristante all’inizio ha fatto più fatica, adesso è molto dinamico, è stato bravo ad entrare nei meccanismi. Dobbiamo lavorare ancora molto tatticamente, perché spesso ci facciamo sorprendere alle spalle dei due mediani”.

Su Edin Dzeko: Può sempre fare di più. È pericoloso e in certe situazioni poteva essere servito differentemente. Spesso nelle scelte sbagliamo, facciamo le cose al contrario e dobbiamo crescere. I giovani nelle scelte finali miglioreranno”.

Il pensiero del tecnico abruzzese va alla prossima gara di campionato, in programma domenica pomeriggio all’Olimpico, contro la Sampdoria.  “Domenica abbiamo subito una partita, dobbiamo recuperare le energie. Incontreremo una squadra pericolosa, brava ad andare in verticale e con un ottimo palleggio, capirò bene che formazione schierare. Cambierò qualcosa per avere maggiore dinamicità con forze fresche”.

Anche Manolas è intervenuto nel post partita e ai microfoni di sky ha dichiarato: “Era una partita molto complicata contro un squadra che sa giocare la palla, ma quando la Roma è in difficoltà sa uscire da questi momenti”.

Questa vittoria può dare certezze in più anche per il campionato?

Ce le deve dare. In campionato non stiamo facendo quanto possiamo fare ma sono convinto che troveremo la continuità che ci serve per recuperare”.

Da Napoli a oggi, siete in crescita?

Secondo me sì. In queste tre partite avremmo voluto sempre vincere. Abbiamo preso il pareggio con il Napoli al 90’, a Firenze abbiamo giocato una grande partita ordinata. Stasera abbiamo dimostrato di poterci togliere tante soddisfa

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania