Roma - news

ROMA-PESCARA 3-2 (Dzeko 6′,9′, Memushaj 59′. Perotti 70′, Caprari 73′)- Roma a 4 punti dalla Juventus, ma che fatica!

CRONACA SECONDO TEMPO:

93′ Termina il match con il risultatro di 3-2. Bene la doppietta di Dzeko e pocpo altro, la Roma si conferma sofferente contro le “piccole”

91′ Scaduto il tempo regolamentare, Irrati assegna 3 minuti di recupero.

90′ Vermaelen entra al posto di Salah dopo il lungo stop a causa della pubalgia

89′ Sesto angolo per il Pescara dal versante destro di attacco. La Roma ormai non c’è più, il pressing degli avversari fa sì che non ci sia più un giocatore giallorosso libero per ricevere il pallone

84′ Pepe tenta il tiro che va alto. La Roma sta rischiando

83′ Al termine di una buona manovra collettiva, Dzeko lascia la palla a Strootman che tenta il tiro ma Bizarri blocca

82′ Salah tenta il tiro dalla destra dell’area di rigore, Bizarri respinger in corner

78′ Ci riprova ancora Caprari, la palla finisce alta sull’incrocio deoi pali. In questo momento è la formazione abruzzese a fare la partita

77′ Sostituzione per Oddo: il tecnico cerca di aumentare la qualità in mezzo al campo buttando nella mischia Cristante

73′ GOL DEL PESCARA CON CAPRARI! L’ex giallorosso approfitta della staticità della difesa per punire i ragazzi di Spalletti

72′ Seconda sostituzione per la squadra di casa: Gerson passa il testimone a capitan Totti

67′ Secondo corner del match per la Roma sui cui sviluppi Irrati assegna un Calcio di RIGORE per fallo su Perotti. Crescenzi si rende infatti protagonista di un intervento sconsiderato sull’argentino. Sul dischetto si presenta lo stesso numero 8 che non sbaglioa e fa 3-1 per la Roma

64′ Botta insidiosissima di Nainggolan dalla distanza che esce di un niente. Nello stesso minuto il belga lascia il posto a De Rossi, che oggi gioca la sua quattrocentesima partita con la maglia della Roma

62′ Fallo di Pepe su Perotti, punizione per i giallorossi

61′ Fallo di Emerson sulla trequarti, Irrati estrae il giallo

59′ GOL DEL PESCARA CON MEMUSHAJ! L’ex romanista la mette lì dove Szczesny non può fare nulla, partita riaperta

58′ Salah segna il gol del 3-0 ma la rete è invalida per posizione di offside dell’egiziano

57′ Szczesny salva di nuovo il gol, questa volta su Verre. Roma troppo disattenta in questi minuti.

54′ Zampano devìa la palla con la mano, punizione per la Roma sul versante destro offensivo. Batte Perotti, Salah prova il controcross ma l’azione non ha sviluppi

52′ Pepe ad un passo dal 2-1, tiro a botta sicura, Szczesny ci mette il piede ed evita miracolosamente il gol

51′ Tiro di Dzeko che finisce sul fondo ma aveva dato l’illusione ottica del gol. Forse il bosniaco era in  posizione irregolare

50′ Crescenzi trattiene vistosamente Salah per la maglia ma per Irrati è tutto regolare

49′ Sta calando la nebbia sull’Olimpico

Forniti i dati di incasso relativi alla gara: si tratta di 696.887,00 euro.

CRONACA PRIMO TEMPO:

47′ Termina il primo parziale di gioco con il risultato di 2-0

45′ Quarto corner per il Pescara dal versante destro offensivo, tiro sporco di Caprari che finisce fuori. Assegnati 2 minuti di recupero da Irrati

44′ Dzeko sfiora la tripletta di testa. Colpisce la palla con la parte alta della fronte e perciò non riesce a schiacciare in porta, la sfera va di poco alta

42′ Terzo calcio d’angolo per la squadra ospite, ma l’azione non ha sviluppi

38′ Ammonito Nainggolan per un intervento falloso sul centrale di difesa del Pescara. In precedenza giallo anche per Ruediger.

34′ Totti, tornato a disposizione dopo uno stop abbastanza lungo, inizia il riscaldamento accompagnato dagli applausi del pubblico presente all’Olimpico

30′ Primo ammonito del match: Irrati estrae il giallo in conseguenza di un fallo di Biraghi

27′ Tiro a giro di Nainggolan, miracolo di Bizarri che nega al belga la gioia del gol. Subito dopo altra importante parata  su un tentativo di Gerson

21′ Benali prova a sorprendere Szaczesny che però blocca il pallone. Occasione per gli abruzzesi e Spalletti visibilmente nervoso richiama alla concentrazione i suoi

20′ Nainggolan tenta il tiro al termine di un’azione ben manovra dalla Roma con una serie di triangolazioni sul versante offensivo sinistro, ma Bizarri si fa trovare pronto e blocca la sfera

19′ Calcio di punizione per il Pescara dal vertice destro offensivo: batte Pepe, Fazio va a pulire l’area di rigore ed è corner per gli abruzzesi. Batte nuovamente Pepe ma l’azione non ha sviluppi

18′ Ci prova anche Pepe con un tiro bloccato da Szczesny

14′ Il Pescare tenta di affacciarsi in avanti dopo un quarto d’ora di match: Caprari entra in area di rigore ma sbaglia il tocco centrale.

9′ RADDOPPIO ROMA CON DZEKO! Il centravanti è scatenato in quesi primi minuti. Imbeccato da Perotti il bosniaco si trovqa solo davanti a Bizzarri e non sbaglia

6′ GOL DELLA ROMA CON DZEKO! Quarto gol in 3 giorni per il bosniaco, che da terra riesce a mandare il pallone in fondo al sacco con una sforbiciata nonostante la trattenuta subita da un difensore avversario

5′ Occasione Roma: Salah arriva poco cattivo su un buon pallone, non controlla e la palla va fuori

4′ Entra Caprari al posto dell’infortunato Bahebeck

2′ Gioco già fermo ed è subito cambio per gli abruzzesi: Bahebeck a seguito di un allungo è costretto a dare forfait. Mentre Caprari si scalda, il giocatore va fuori dal campo. Il Pescara è momentaneamente in 10.

FORMAZIONE UFFICIALE:
ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Peres, Rüdiger, Fazio, Emerson Palmieri; Gerson, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.
A disp.: Alisson, Crisanto, Seck, Marchizza, Vermaelen, Jesus, De Rossi, Totti, Iturbe, Soleri.
All. Luciano Spalletti

PESCARA (3-4-2-1): Bizzarri; Vitturini, Zuparic, Biraghi; Zampano, Memushaj, Brugman, Crescenzi; Pepe, Benali; Bahebeck.
A disp.: Bizzarri, Aldegani, Forte, Verre, D’Angelo, Pettinari, Muric, Maloku, Caprari.
All. Massimo Oddo

NOTIZIE AS ROMA – Dopo il passo falso della Juventus, che oggi pomeriggio è caduta per 3-1 sul campo del Genoa, la Roma è chiamata a prendersi i 3 punti contro il Pescara tra le mura amiche per accorciare le distanze dal vertice della classifica. Nel giorno in cui avrebbe potuto festeggiare la quattrocentesima presenza con la maglia della Roma, De Rossi si accomoderà in panchina per lasciar posto al giovane Gerson.

Diretta testuale di Claudia Demenica copyright-vivicentro

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale